Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Modena città d'acqua. La storia e la toponomastica

31 marzo 2016

Modena è una città percorsa da canali che scorrono, invisibili, sotto di noi. Canali adibiti un tempo alla difesa, alla navigazione, all’irrigazione, a muovere mulini, a far lavorare manifatture e opifici. Acque che per secoli nel bene e nel male hanno segnato la storia cittadina portando lavoro e ricchezza ma anche innegabili problemi di tipo igienico e urbanistico. Acque che rimangono ancora ben vive e presenti. A ricordarcelo sono  i numerosi riferimenti toponomastici che incontriamo un po’ dappertutto, nel centro storico e nell’immediata periferia della città. 

Dove

presso l’Archivio Storico Comunale

Viale Vittorio Veneto, 5 Modena

Presso il Palazzo dei Musei