Tu sei qui: Home / Aree tematiche / Abitare / Affitto / Contratto di affitto - accordo territoriale
Abitare

Contratto di affitto - accordo territoriale

I contratti di locazione convenzionati o concordati sono legati agli accordi territoriali. Proprietario e inquilino si accordano per un canone compreso tra un minimo e un massimo, secondo le fasce stabilite dall'accordo, sulla base delle zone in cui è suddiviso il territorio comunale e delle caratteristiche dell'appartamento. Per gli inquilini che sottoscrivono un contratto convenzionato sono previste agevolazioni fiscali IRPEF.
Per i proprietari sono previste agevolazioni IRPEF, riduzione dell'imposta annuale del registro ed eventuale riduzione dell'aliquota IMU.

Accordo territoriale in attuazione della Legge n.431 del 09/12/1998 "Disciplina delle locazioni e del rilascio degli immobili ad uso abitativo" e del Decreto Ministeriale delle Infrastrutture e dei Trasporti, di concerto con il Ministero dell'Economia e delle Finanze.
Accordo firmato il 16 Ottobre 2008 e depositato il 21 ottobre 2008, valido fino ad approvazione di nuovo accordo.

Sono disponibili:

 

Consulenza e assistenza
Per consulenza e assistenza nella compilazione dei contratti è possibile rivolgersi alle associazioni di proprietari e inquilini firmatarie dell'accordo.

Data dell'ultimo aggiornamento:
25/02/2014

Azioni sul documento