Rastrelliere e portabiciclette spostati per le fiere

Da lunedì 8 gennaio saranno rimossi i portabiciclette e le rastrelliere in centro storico per fare spazio alle bancarelle in occasione delle fiere di Sant'Antonio, 17 gennaio, e di San Geminiano, 31 gennaio.

Lunedì 8 gennaio, in centro storico, è iniziata la rimozione di portabiciclette e rastrelliere per fare spazio alle bancarelle che come ogni anno, il 17 e il 31 gennaio, arriveranno nelle strade per le fiere di Sant’Antonio e San Geminiano.  Nei giorni precedenti, sui portabiciclette sono stati posizionati gli avvisi di rimozione.

Le aree interessate dall’intervento, a cura del personale del settore Lavori pubblici Manutenzione traffico e logistica del Comune, sono quelle di svolgimento delle fiere: piazza Grande, piazza Torre, piazza Mazzini, piazza Matteotti, via Università, via Castellaro, via Emilia Centro, via San Carlo sotto i portici, corso Canalgrande, corso Canalchiaro, via Calle di Luca, corso Duomo.

Saranno rimossi anche i punti prelievo del servizio “C’entro in bici” posti in piazzale Erri, via Scudari, corso Canalgrande. Tutto tornerà al proprio posto nei primi giorni di febbraio, dopo lo svolgimento delle fiere.

I mezzi rimasti parcheggiati sui portabiciclette rimossi, vengono portati all'ufficio Oggetti rinvenuti di via del Murazzo 117 (tel. 059 2033247). I proprietari potranno ritirarli portando con sé la chiave del lucchetto per dimostrarne il possesso.

Tutto tornerà al proprio posto nei primi giorni di febbraio, dopo lo svolgimento delle fiere.

 

Informazioni utili

I mezzi rimasti parcheggiati sui portabiciclette rimossi, vengono portati all'ufficio Oggetti rinvenuti di via del Murazzo 117 (tel. 059 2033247).
I proprietari potranno ritirarli portando con sé la chiave del lucchetto per dimostrarne il possesso.