Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Città che cambia / Progetti conclusi / Hub Modena R-Nord
Città che cambia

logo-citta-che-cambia.jpg

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Hub Modena R-Nord

Progetto di riqualificazione

Il progetto di riqualificazione tecnologica e di impatto creativo Hub Modena R-Nord fa parte delle iniziative previste dal Piano operativo sull’economia. Gli assi del Piano sono definiti dal Patto per la crescita intelligente, sostenibile e inclusiva: i servizi alle imprese, la promozione del commercio, la sicurezza, la qualità urbana e la salute. In questo contesto ha un rilievo strategico il supporto all’innovazione, anche in stretto collegamento con il Tecnopolo, e l’impegno per favorire la crescita di imprese giovani e creative in un’area della città in prossimità del centro storico dove gli investimenti degli ultimi anni hanno permesso di inserire nuovi funzioni tra le quali anche la sede della società di formazione professionale For Modena e lo Studentato universitario.

Il progetto prevede la realizzazione di nuovi spazi: un incubatore per imprese start up, un laboratorio della rete internazionale Fab Lab, con strumentazioni di base e tecnologie innovative, dalla fresatrice a controllo numerico al taglio laser fino alle stampanti 3D, un’area di co-working come momento di collegamento tra l’attività di ricerca del laboratorio e le imprese nella fase di incubazione.

Sono previsti interventi in tre aree dell’edificio R-nord :

  • nell’area a piano terra della torre a est, con accesso da via Attiraglio si trova lo spazio Fab Lab che consente l’utilizzo delle attrezzature disponibili contemporaneamente ad alcune decine di persone
  • a piano terra sempre su via Attiraglio lo spazio incubatore con quattro vetrine sulla strada, organizzato in modo flessibile per ospitare fino a una decina di aziende start up
  • lo spazio co-working è al primo piano accessibile dalla scala interna e disporrà di circa 40 postazioni di lavoro

Il progetto, sviluppato dallo studio modenese Slow/d, è pensato in particolare per rivolgersi ai lavoratori atipici, ai freelance, ai giovani creativi e attenti all’innovazione ed è quindi concepito per favorire condivisione, connessione e scambio di idee e ispirazioni.

L’area del Fab Lab è la più innovativa in quanto propone numerose postazioni di lavoro libere, ma in un ambiente flessibile dove favorire la contaminazione delle esperienze e supportare la nascita di gruppi di lavoro per favorire l’avvio di collaborazioni e progetti di impresa.

Durante il percorso di realizzazione dell’Hub, con il progetto Start Modena sono previste alcune attività di animazione con esperti di diversi settori scelti tra quelli di maggior interesse per il mondo delle start up: dall’informatica al design fino al digital fabrication.

 

Presentazione HUB Rnord (file pdf)

 Tutte le informazioni sono disponibili sul sito makers.modena.it

Tempi previsti

Termine lavori sulle tre aree – 600 mq circa – entro estate

Contestualmente verranno individuate le imprese e i soggetti che potranno utilizzare l’incubatore e il Fab Lab.

Il gestore dello spazio di co-working verrà individuato con un bando pubblico.

Spazio inaugurato il 10/10/2015

Investimento

800.000 €

50% finanziato dalla Regione Emilia-Romagna

Partner

Società di trasformazione urbana CambiaMo

Fondazione Democenter-Sipe

Responsabile del progetto

Settore Lavoro, Economia, Promozione della citta' e Servizi al cittadino

Giovanni Bertugli