Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Contributi economici, domande frequenti

FAQ - domande frequenti per le associazioni che hanno ottenuto un contributo economico
(gli articoli presenti nel testo sono riferiti al bando 2017)

Quando devono terminare le iniziative finanziate dal bando 2017?

le iniziative finanziate devono concludersi entro l'anno della richiesta, nel caso del Bando 2017, entro dicembre 2017 (art.3)

Quando viene liquidato il contributo assegnato?

Il contributo viene liquidato al temine delle iniziative programmate, dopo presentazione di rendicontazione (art. 7)

Con quali tempistiche viene liquidato il contributo assegnato?

Di norma la liquidazione avviene entro 40/45 gg. circa dalla verifica di regolarità della documentazione presentata (modulo IRES e DURC)

Dove trovo la modulistica?

La modulistica (modulo IRES e rendiconto) si può scaricare dal sito web del settore cultura alla pag. www.comune.modena.it/cultura/modulistica

Che cos'è il modulo IRES e come lo devo compilare?

Il modulo IRES è la dichiarazione in merito al trattamento fiscale e contiene i dati utili per la liquidazione del contributo. Le informazioni contenute in esso sono verificate prima dall'ufficio amministrativo interno al Settore Cultura poi dalla Ragioneria di Ente che emette il pagamento.

Se durante la compilazione sorgono dubbi è possibile contare l'uff. Amministrativo del Settore Cultura (Claudia Battini 059 2032805)

Quali voci di spesa devono essere rendicontare?

Nel bando 2017 le voci di spesa sono state inserite nella modulistica utilizzata per presentare il progetto (sezione “bilancio preventivo”)

Le associazioni devono avere il Durc?

Le imprese e le Associazioni che versano contributi sono tenute ad avere il Durc (Documento Unico di Regolarità Contabile). Tale Documento serve per dimostrare di essere in regola con gli oneri fiscali, previdenziali e assicurativi. La legge n. 266/2002 ed il Decreto Legislativo n. 276/2003 hanno stabilito come Inps, Inail e Casse Edili – i principali tre enti coinvolti – sanciscano degli accordi per il rilascio unitario del Durc.

Il Comune di Modena prima di liquidare il contributo verifica sul sito dell'Inail la regolarità del Documento.

Se un'associazione non è soggetta a DURC deve rilasciare una dichiarazione scritta e firmata dal legale rappresentante nella quale dichiara di non essere soggetta a Durc.

Cosa succede se il progetto finanziato è costato meno del preventivo presentato?

In questo caso il contributo non viene decurtato, le percentuali riportate all'art. 3 del bando devono però essere rispettate :

l'eventuale contributo potrà concorrere alla copertura di una percentuale massima:

  • del 30% del costo dell'iniziativa, nel caso di attività di cui al punto “A”;

  • del 50% del costo dell'iniziativa, nel caso di attività di cui al punto “B”.

Se invece il programma non è stato svolto completamente, il contributo potrà essere proporzionatamente ridotto (art. 7).

C'è un termine per presentare la rendicontazione?

Il rendiconto deve essere presentato entro l'anno in corso. Per le iniziative che si concludono negli ultimi mesi dell'anno, il rendiconto può essere presentato entro aprile dell'anno successivo (art. 7).

Vengono fatte delle verifiche sulle rendicontazioni da parte del Comune?

Nel 2017 le associazioni devono compilare il modulo della rendicontazione specificando le singole voci di spesa e non sono tenute a consegnare gli scontrini e le fattura.

Come da Regolamento comunale tutta la documentazione deve essere custodita per un anno presso la propria sede. Il Settore Cultura farà dei controlli a campione sorteggiando alcuni progetti. Le associazioni sorteggiate dovranno presentare tutta la documentazione relativa alle spese sostenute all'Assessorato alla Cultura (art. 7).

E' possibile chiedere di utilizzare la stamperia Comunale?

La concessione della stampa è un beneficio economico. Qualora nell'ambito del progetto finanziato questa richiesta sia accolta, il costo relativo sarà decurtato dal contributo assegnato (art. 7).

Come applicare lo stemma Comunale sul materiale promozionale (art. 8)

Il progetto dovrà evidenziare il sostegno dell'Amministrazione attraverso l'inserimento nel materiale promozionale dello stemma del Comune di Modena con la dicitura “con il patrocinio del Comune di Modena”.

Lo stemma del Comune dovrà essere posizionato in secondo piano rispetto al logo dell'organizzatore (vedi vademecum).

Lo stemma Comunale può essere scaricato dal link seguente, nel formato e definizione più opportuna, insieme al vademecum per il corretto utilizzo dello stesso:

www.comune.modena.it/stemmi

Quali sono le regole per le affissione

Per i manifesti e le locandine vi è l'obbligo di timbratura.

Le associazioni devono recarsi personalmente all'uff. affissioni (ICA). Presentando la lettera di patrocinio, le associazioni ottengono uno sconto. L'entità dello sconto può essere verificato direttamente con l'ICA (059 395814)

Dal 2015 il Settore Cultura predispone e pubblica Avvisi pubblici per la selezione di proposte culturali e la concessione di contributi economici a sostegno di progetti e iniziative promossi da associazioni culturali cittadine

Informazioni

059 203 2976 – 203 2495