Tu sei qui: Home / Musei

Musei di Modena

Musei Civici

Galleria Civica
Attiva dal 1959, la Galleria Civica di Modena, storica istituzione pubblica della città, è da oltre 50 anni uno dei centri di produzione culturale più autorevoli nel panorama nazionale dell'arte contemporanea

Museo Civico Archeologico Etnologico / Lapidario Romano
Il Museo Civici Archelogico Etnologico di Modena espone una ricca documentazione relativa allo sviluppo storico e alle dinamiche di popolamento della città e del territorio modenese dalla preistoria al medioevo.

Museo Civico d'Arte / Gipsoteca Graziosi
Il Museo Civico d'Arte nasce nel 1962, trae la sua vocazione primaria dall'essere luogo destinato alla conservazione delle "patrie memorie" e all'affermazione dell'identità civica. Le raccolte, frutto di generose donazioni private, di acquisti e di recuperi dal territorio, documentano aspetti della storia e della cultura modenese dal XII al XX secolo.

Museo della Figurina
Aperto al pubblico nel 2006, raccoglie accanto alle figurine propriamente dette, materiali affini per tecnica e funzione: piccole stampe antiche, scatole di fiammiferi, bolli chiudilettera, carta moneta, menù, calendarietti, album pubblicati dalle ditte per raccogliere le serie o creati per passatempo dai collezionisti seguendo solamente il proprio gusto estetico e la propria fantasia e molti altri materiali ancora.


Altri Musei in città

Galleria Estense /Lapidario
Il nucleo della raccolta è formato dalle opere che Cesare D'Este portò con sè dopo la devoluzione dal Ducato di Ferrara, tornato sotto il controllo del Papato. Buona parte della collezione fu, in seguito, soggetta a dispersione. La Galleria estense conserva, tuttavia, opere preziose di celebri artisti, quali Cosmè Tura, Cima da Conegliano, Tintoretto, Guardi. Di notevole interesse il corpus delle medaglie, che annovera tra gli incisori il Pisanello e il Bernini. La collezione comprende anche bronzetti, maioliche, strumenti musicali e oggetti di arte applicata

Fondazione Fotografia
Tra le principali finalità delle iniziative proposte dalla Fondazione Fotografia: rendere fruibile il patrimonio della collezione e coinvolgere il pubblico nelle attività espositive; promuovere la formazione in ambito video fotografico; sostenere i giovani artisti e incoraggire la mobilità internazionale

Museo Casa Enzo Ferrari
La casa in cui nacque Enzo Ferrari nel 1898 è vista come generatore culturale e baricentro architettonico dell’intera area museale. Di fronte ad essa è stata realizzata una nuova galleria espositiva, l’ormai famoso “cofano” di alluminio giallo, che avvolge la Casa Natale, senza sovrastarla, come una mano aperta; un edificio futuristico e tecnologicamente caldo per raccontare al mondo la passione che ha prodotto auto da sogno, una struttura espositiva di 5000 m2 con un’estetica automobilistica capace di riflettere un’identità.

Musei del Duomo / Lapidario
Il Museo del Duomo di Modena, allestito in alcuni locali appositamente ristrutturati per ospitarlo in occasione del grande Giubileo del 2000, raccoglie un ricco patrimonio costituito da opere d'arte, parati e suppellettili liturgiche, che testimonia la vitalità della Chiesa modenese nel corso dei secoli.

Musei Universitari
Osservatorio Geofisico, Museo di Paleontologia, Orto Botanico, Museo di Zoologia e Anatomia Comparata, Laboratorio delle Macchine Meccaniche, GEMMA 1786- Museo Mineralogico e Geologico Estense, Collezione di strumenti scientifici e di Misura

Musei del Sistema Provinciale
Della Rete provinciale fanno parte attualmente quasi una trentina di musei comunali, dodici privati, otto musei universitari, due provinciali, uno statale, quattro a gestione mista e quattro ecclesiastici, che collaborano alle attività del Sistema ma non hanno aderito ufficialmente, perché attendono una convenzione speciale.

Azioni sul documento