Tu sei qui: Home / in primo piano / Albo comunale delle botteghe e dei mercati storici

Cos'è l'albo

L'albo delle botteghe e dei mercati storici
Il Comune di Modena ha individuato le botteghe storiche della città iscrivendole in un apposito Albo Comunale: sono attività di commercio e artigianato che si svolgono da più di 50 anni nello stesso locale e hanno mantenuto insegne e arredi originari o sono comunque significative per la tradizione e la cultura modenese. Sono anche caffè e osterie dove, in un ambiente semplice e familiare è possibile gustare ancora i piatti tipici della tradizionale cucina modenese.
L‘Albo comunale include anche i due mercati storici di Modena: il Mercato settimanale del lunedì e il Mercato coperto di via Albinelli che da più di 50 anni animano il centro cittadino. Le botteghe e i mercati storici iscritti all‘Albo, custodi di cultura, valori e tradizioni modenesi, sono un patrimonio e una risorsa preziosa per la città che il Comune di Modena intende tutelare e valorizzare.
La targa di riconoscimento rappresenta il segno distintivo di appartenenza all‘Albo e un formale ringraziamento per tanti anni di lavoro al servizio della cittadinanza.

Il Comune di Modena ha istituito l’Albo comunale delle botteghe storiche e dei mercati storici (ai sensi della Legge Regionale n. 5 del 10/3/2008: Promozione e valorizzazione delle botteghe storiche dell’Emilia Romagna).
Le botteghe storiche e i mercati storici contribuiscono in maniera significativa a definire l’identità di un territorio e le sue tradizioni, rappresentano quindi un patrimonio prezioso, da conoscere, tutelare e salvaguardare.

Scarica l’albo (Documento PDF, 11Kb)
Scarica il depliant dei Mercati Storici (Documento PDF, 3576Kb)
Scarica il depliant delle Botteghe Storiche (Documento PDF, 1367Kb)