Tu sei qui: Home / Sportello Unico / Impresa / Istruzioni inoltro telematico pratiche edilizie di SUAP

Istruzioni inoltro telematico pratiche edilizie di SUAP

 sportellounicoimprese  

ATTENZIONE: con determinazione del Dirigente Responsabile del Settore n. 1641 del 13.12.2013, sono stabilite le regole per la corretta presentazione, in modalità telematica, delle pratiche digitali. Il mancato rispetto delle regole contenute in tale determinazione comporta l'irricevibilità della domanda.

 

Il 30 settembre 2011 è entrata in vigore la seconda parte del D.P.R. 17 settembre 2010 n. 160 che prevede che la sola modalità di inoltro delle pratiche relative agli impianti produttivi di beni e servizi, assoggettate a Procedimento Ordinario è quella telematica.

L’entrata in vigore del DPCM 22/07/2011, con decorrenza dal 1/7/2013, ha completato la previsione normativa dell’utilizzo obbligatorio degli strumenti informatici nei procedimenti che coinvolgono le imprese, avviata con il DPR 160/2010.

Prerequisito necessario per le pratiche di edilizia produttiva da inviare al Comune di Modena è quello della loro compilazione attraverso MUDE MODENA.

Le fasi necessarie all'inoltro telematico di una pratica edilizia SUAP sono le seguenti:

  1. compilazione dell'endoprocedimento edilizio attraverso lo strumento MUDE MODENA (http://domweb.comune.modena.it ) in modalità telematica (vedi istruzioni all’allegato 2 del manuale MUDE, scaricabile all’indirizzo: http://domweb.comune.modena.it/help/HELP.pdf ) avendo cura di caricare, tutti gli allegati relativi alla pratica edilizia dovuti in formato .pdf/A, nella “linguetta” allegati;

  2. allegazione, sempre nell’apposita “linguetta” allegati, di tutta la documentazione necessaria per la richiesta di pareri/atti di assenso rivolta agli Enti esterni;

  3. Invio all’indirizzo PEC del Suap (casellaistituzionale036@cert.comune.modena.it) della domanda edilizia, delle procure prodotte con Mude Modena, della domanda unica prevista dal DPR 160/2010.

In alternativa è possibile utilizzare il portale regionale SuapER con le seguenti modalità:

  1. compilazione del procedimento unico attraverso il portale regionale SuapER ((http://suaper.lepida.it/people) a cui si accede utilizzando le credenziali di MUDE MODENA. La domanda generata da MUDE MODENA e le eventuali procure speciali dei soggetti privi di firma digitale si allegano alla domanda unica compilata in SuapER;

  2. inoltro della domanda unica e degli allegati attraverso SuapER con apposizione di firma digitale a fine compilazione. Il portale invia la domanda al SUAP del Comune di Modena attraverso PEC e manda una ricevuta di avvenuto inoltro alla casella di posta elettronica associata alla scheda anagrafica del compilatore; questa casella di posta elettronica, che deve essere certificata (PEC), verrà utilizzata dallo sportello unico per l’invio di tutte le comunicazioni inerenti il procedimento.

COMPILAZIONE IN MODALITÀ TELEMATICA DI MUDE MODENA

Poiché le pratiche edilizie devono essere firmate da tutti i soggetti coinvolti, chi fosse sprovvisto di firma digitale, deve conferire apposita procura speciale al progettista architettonico. La procura speciale è lo strumento attraverso il quale un soggetto (rappresentato) incarica un altro soggetto (rappresentante) della gestione di un singolo affare (in questo caso, per presentare in modalità telematica il progetto edilizio di che trattasi e per compiere tutti gli atti successivi alla presentazione, inerenti il procedimento edilizio avviato). Il programma MUDE MODENA produce automaticamente le procure speciali dei soggetti che non firmano digitalmente all’interno della domanda pdf. Il tecnico dovrà stamparle, acquisire le firme autografe e digitalizzarle.

Una pratica è assoggettata ad inoltro telematico se almeno il progettista architettonico è dotato di Firma Digitale, se la pratica è SCIA, Edilizia libera (linguetta DATI PRATICA), o Permesso di Costruire, comprese le sanatorie, se l'intervento è finalizzato all'attività di un imprenditore o di un prestatore di servizi (linguetta NIP/SUAP). La colonna FIRMA DIGITALE della linguetta SOGGETTI COINVOLTI viene resa disponibile solo dopo aver compilato le linguette sopracitate. Quando si verifica questa condizione, in ALLEGATI compare la segnalazione:

La presente pratica edilizia di Suap deve essere presentata telematicamente, dalla PEC del professionista, all’indirizzo PEC dello sportello Unico Attività produttive. In alternativa è possibile presentarla utilizzando in portale SuapER”

Il tecnico deve allegare on line tutta la documentazione aggiuntiva attraverso un’apposita funzione di Upload nella linguetta ALLEGATI.

EVENTUALE UTILIZZO DEL PORTALE SUAPER PER L’INOLTRO TELEMATICO

Se il richiedente sceglie di utilizzare il portale SuapER, una volta completata la pratica edilizia, occorre accedere al portale regionale ed effettuare subito il LOGIN dalla pagina iniziale, indicando come gestore il Comune di Modena.

Si attiva il servizio di compilazione tramite il link ACCESSO ALLA MODULISTICA e quindi PROCEDIMENTO UNICO.

Dopo avere dato il consenso al trattamento dei dati personali e scelto il Comune al quale inviare la pratica (Modena), si prosegue nella sezione del “settore di attività” , scegliere :” interventi solo sull’immobile e/o impianti”. Nella videata delle “operazioni per il settore” , scegliere : “profilo edilizio/urbanistico”; quindi la tipologia di domanda/comunicazione che si intende presentare.

Domanda Unica: Dopo questi passaggi il programma SuapER propone la compilazione della Domanda Unica che in questo caso coincide con la SCIA/ATTIVITA’ EDILIZIA LIBERA/Permesso di costruire e sanatorie edilizie ecc. . La compilazione della domanda unica in SuapER, si compone di cinque sezioni: anagrafica, oggetto della pratica, ubicazione dell’impianto, riferimenti catastali, dichiarazione relativa all’assolvimento dell’imposta di bollo (per il procedimento ordinario).

Anagrafica: Con riferimento alla scheda anagrafica, si invita il compilatore ad individuare un'unica anagrafica all'interno del modello unico (quella del progettista architettonico), specificando di agire per CONTO PROPRIO. In questo modo la compilazione sarà più rapida e il sistema non produrrà le procure speciali una seconda volta, oltre cioè a quelle prodotte con MUDE MODENA.

Attenzione: nel campo eMail dell’anagrafica principale è necessario sostituire l'indirizzo e-mail proposto e indicare un indirizzo PEC, perché è l'indirizzo utilizzato per tutte le comunicazioni ente-professionista, a questo indirizzo il sistema SuapER invia la RICEVUTA DI CONSEGNA che certifica l’avvenuto invio della pratica (come da art. 6 dell’allegato al DPR 160/2010).

Allegati: Una volta compilate le sezioni di cui sopra nella “gestione allegati”, occorre caricare la domanda edilizia compilata con MUDE MODENA e le eventuali procure speciali in formato PDF/A e già firmate digitalmente.

Firma: Completati tutti i passaggi, il programma presenta una maschera di riepilogo e la funzione di firma che deve avvenire direttamente da portale e non attraverso il programma di firma fornito al momento del rilascio della carta o penna di firma digitale. Prerequisito essenziale affinché SuapER possa firmare la domanda unica è quello di avere installato sul proprio pc una versione recente di Java, ad esempio la versione 6 aggiornamento 25, disponibile on line a questo indirizzo: http://www.java.com/it/download/

Invio: Terminata correttamente la fase di firma, il programma presenta una pagina che contiene un pulsante per effettuare l’invio all’Ente destinatario. In questo modo l’inoltro avverrà direttamente dal portale regionale e non attraverso la propria PEC personale.

Per la descrizione completa delle varie fasi si rinvia al manuale di compilazione scaricabile dal sito SUAP della Provincia di Modena: http://sportelloimpresemodena.it/ sotto menu “Pratiche Online”.

L’utilizzo del portale SuapER è necessario solo per la presentazione della domanda unica in assenza del procedimento edilizio.