Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Reti nazionali e internazionali

Il Comune di Modena aderisce alle seguenti reti:

Civinet Italia

Il network italiano CIVINET, che fa parte dell’iniziativa europea CIVITAS, è una piattaforma ideata per permettere alle città italiane di condividere esperienze e buone pratiche per lo sviluppo e l'attuazione di strategie, politiche e misure nell’ambito della mobilità sostenibile. In particolare, la rete intende: promuovere la filosofia CIVITAS per la mobilità sostenibile e i suoi principi nei confronti di altre città, dei media, dei cittadini e degli altri soggetti interessati; sostenere il dialogo con le autorità locali, i ministeri e l’Unione europea in materia di mobilità sostenibile. Nel 2014, la rete ha ottenuto il patrocinio ufficiale da parte del Ministero Italiano dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Sito Internet: www.civitas.it

Anno di adesione del Comune di Modena alla rete: 2014

Climate Alliance

Climate Alliance è una rete che riunisce Comuni ed enti territoriali europei, impegnati in una partnership con i popoli indigeni delle foreste pluviali del bacino amazzonico con l’obiettivo comune della salvaguardia del clima globale.

Le città aderenti alla rete si impegnano a ridurre le emissioni di gas a effetto serra alla fonte e a promuovere progetti, idee, azioni pilota in campo ambientale.

Sito Internet: www.klimabuendnis.org

Anno di adesione del Comune di Modena alla rete: 2002

Covenant of Mayors

Questa costituisce la principale rete europea di amministrazioni locali e regionali impegnate ad aumentare l’efficienza energetica e l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili nei loro territori.I membri della rete si impegnano a raggiungere e superare l’obiettivo europeo di riduzione del 20% delle emissioni di CO2 entro il 2020, attraverso la predisposizione di Piani d’azione per l’Energia Sostenibile.

Sito Internet: www.covenantofmayors.eu

Anno di adesione del Comune di Modena alla rete: 2010

 Energy-Cities

Energy-Cities è una rete di città europee che mira a rafforzare il ruolo delle amministrazioni locali nel settore energetico e della tutela dell’ambiente, promuovendo lo scambio di esperienze e lo sviluppo di progetti condivisi tra i partner nel campo delle fonti rinnovabili, dell’efficienza e del risparmio di energia. La rete è attiva nella promozione di campagne di informazione sui temi della sostenibilità ambientale e nel lancio di azioni pilota volte a diffondere una maggiore sensibilità energetica nelle pubbliche amministrazioni, nelle imprese, tra i professionisti e i cittadini.

Sito Internet: www.energy-cities.eu

Anno di adesione del Comune di Modena alla rete: 1998

 

Eurodesk

Eurodesk fornisce informazioni sulle opportunità europee rivolte ai giovani nel campo della cultura, della formazione, della mobilità e del volontariato, con l'obiettivo di renderne sempre più accessibile e diffuso l'utilizzo. 
La rete opera con il sostegno della Commissione europea, del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Sito Internet: www.eurodesk.it

Anno di adesione del Comune di Modena alla rete: 2007

 

Europe Direct 

Europe Direct è la rete di informazione sulle attività promosse e sulle opportunità offerte dall’Unione europea, coordinata dalla Direzione Generale Comunicazione della Commissione europea.
Obiettivo principale della rete è comunicare ai cittadini e alla società civile degli Stati membri che cos’è l’Unione europea, come è strutturata e come funziona, focalizzandosi sulle opportunità che essa offre in termini di diritti, finanziamenti, occasioni di mobilità, opportunità di studio, formazione e lavoro all’estero.

Sito Internet: http://europa.eu/europedirect

Anno di adesione del Comune di Modena alla rete: 1997

 

European Forum for Urban Security 

European Forum for Urban Security è una rete europea di città e amministrazioni territoriali europee unite nell’obiettivo di promuovere nuove politiche e strategie per la prevenzione e la lotta alla criminalità urbana.La rete è molto attiva nell’organizzazione di seminari e conferenze, nella elaborazione di ricerche e studi e nella identificazione delle migliori pratiche in materia di politiche per le sicurezze.

Sito Internet: www.efus.eu

Anno di adesione del Comune di Modena alla rete: 1996

EXARC 

EXARC riunisce diversi parchi archeologici e musei “all’aria aperta”, i quali, forti di una tradizione centenaria che si è sviluppata soprattutto nel mondo tedesco, scandinavo e anglosassone, costituiscono un punto privilegiato di contatto tra la ricerca e la divulgazione. Attraverso ricostruzioni di ambienti e attività del passato, rievocazioni di eventi storici e di scene di vita quotidiana, queste realtà sono in grado di comunicare a un vasto pubblico, con un approccio fortemente evocativo, i risultati di scavi e ricerche scientifiche.

Sito Internet: www.exarc.net

Anno di adesione del Comune di Modena alla rete: 2004

Healthy Cities

Creata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, Healthy Cities sostiene la promozione di politiche e attività a favore della tutela della salute e dello sviluppo sostenibile, con particolare attenzione alle persone in situazione di povertà e svantaggio e alle categorie più vulnerabili di cittadini.

La rete coinvolge amministrazioni locali nello sviluppo di iniziative per la salute attraverso un processo di impegno politico, cambiamento istituzionale, accrescimento di competenze e progetti innovativi.

Sito Internet: www.euro.who.int/healthy-cities

Anno di adesione del Comune di Modena alla rete: 2007

NEMO - Network of European Museum Organisations

NEMO.pngFondata nel 1992, NEMO è una rete indipendente di più di 30.000 organizzazioni museali in tutta Europa.

La rete promuove iniziative volte ad affermare il ruolo dei musei nello sviluppo culturale dell'Europa e a incoraggiare politiche di valorizzazione delle strutture museali, viste come attori chiave nella salvaguardia del patrimonio, luogo di condivisione e di incontro tra culture diverse, contesti in cui apprendere, condividere e promuovere progetti di inclusione sociale.

Sito Internet: www.ne-mo.org/

Anno di adesione del Comune di Modena alla rete: 2015

Transromanica 

Transromanica è la rete che riunisce Comuni, Province, Regioni, impegnati nella promozione dei propri siti e monumenti legati al Romanico, stile architettonico che si è affermato intorno all’anno 1000. Nel 2007, Transromanica è stata ufficialmente inserita dal Consiglio d'Europa tra i “Grandi itinerari culturali", a dimostrazione che il Romanico rappresenta una eredità artistica comune, ampiamente condivisa da più Paesi europei.

Sito Internet: www.transromanica.com

Anno di adesione del Comune di Modena alla rete: 2013

Le reti europee di città sono network di attori del settore pubblico e privato, enti locali e regionali, associazioni di varia natura, ONG, università, centri di ricerca e di formazione, fondazioni, interessati a mettere a confronto e condividere a livello transnazionale esperienze e buone prassi, elaborare progetti comuni, approfondire il dibattito su temi specifici legati alle politiche urbane.

Esse svolgono una funzione strategica nel favorire il confronto tra città europee e nel promuovere forme di collaborazione e dialogo tra di esse.

La presenza del Comune di Modena nelle reti di città costituisce una straordinaria modalità di confronto con altre realtà, di accreditamento delle esperienze modenesi sulla scena europea e un canale importante per la promozione della città in ambito internazionale.

Inoltre, l'adesione alle reti rappresenta un prezioso strumento per la ricerca di partner nell’ambito delle opportunità di finanziamento promosse dall’Unione europea.