Tu sei qui: Portale Appuntamenti DA CENNINI A WARHOL, READING SUL CONTEMPORANEO. Sabato 9 ottobre, ore 18.00
Appuntamenti
Sabato 21 ottobre parte il calendario di laboratori didattici indirizzati ai bambini dai 4 agli 11 anni e organizzati nella sala grande di Palazzo Santa Margherita in occasione della mostra Cesare Leonardi. L'Architettura della Vita.
Domenica 29 ottobre, appuntamento a Bosco Albergati per una giornata alla scoperta della Città degli Alberi, bosco di pianura progettato da Cesare Leonardi.
 

DA CENNINI A WARHOL, READING SUL CONTEMPORANEO. Sabato 9 ottobre, ore 18.00

SABATO 9 OTTOBRE 2010
SESTA GIORNATA DEL CONTEMPORANEO

 

 Una sorta di anomala tavola rotonda animerà sabato 9 ottobre 2010 a partire dalle ore 18,00, l’incontro pubblico dal titolo Da Cennini a Warhol, reading sul contemporaneo, che la Galleria Civica di Modena ha organizzato in occasione della sesta Giornata del Contemporaneo indetta dall’AMACI, Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani.
L’iniziativa, che si terrà in Sala Grande, a Palazzo Santa Margherita in corso Canalgrande 103, consiste in un reading di brani selezionati dal ricco catalogo della letteratura e della critica d’arte di ogni tempo attorno al concetto di contemporaneità.
Autori e opere rivivranno grazie all’interpretazione di attori professionisti - Claudio Ponzana e Magda Siti - e di personaggi di formazione ed estrazione diversa invitati a partecipare leggendo estratti letterari da loro stessi scelti. Da Cennino Cennini a Paolo Veronese, da Mark Rothko ad Andy Warhol, da David Hume a Cesare Brandi: una carrellata di testi all’insegna della ricerca di una definizione dell’arte contemporanea.

Tra una lettura e l'altra saranno proiettati spezzoni da video, film e trasmissioni televisive di cui sono protagonisti grandi interpreti della satira e della comicità italiana e straniera alle prese con l'arte contemporanea: tra questi Totò, Alberto Sordi e Corrado Guzzanti.  
L’evento, a ingresso gratuito, conferma l’impegno della Galleria Civica di Modena nella promozione dell’arte contemporanea.
Due i principali obiettivi che come nelle precedenti edizioni la Giornata del Contemporaneo persegue: sensibilizzare il pubblico, incoraggiando il suo interesse e promuovendo occasioni di incontro con l’arte contemporanea, e stimolare le istituzioni, sottolineando il ruolo che essa gioca nello sviluppo dell’identità culturale e nell’innovazione sociale ed economica nel nostro Paese.
Alla Giornata del Contemporaneo la Galleria Civica di Modena partecipa - assieme ai ventisei musei che hanno dato vita ad AMACI - fin dalla sua prima edizione con incontri, eventi e performance.
Con l’edizione 2010 il numero delle adesioni ha raggiunto quota 900: porte aperte, ad ingresso gratuito, in ogni angolo del Paese, per presentare artisti e nuove idee attraverso mostre, laboratori, eventi e conferenze. Un programma multiforme che regalerà al grande pubblico un’occasione per vivere da vicino il complesso e vivace mondo dell’arte contemporanea. Il calendario completo degli eventi in programma è pubblicato sul sito dell'Associazione, all'indirizzo www.amaci.org.

Anche in questa occasione AMACI ha selezionato un artista italiano di fama internazionale per realizzare l'immagine-guida dell'evento. Per l'edizione 2010 l'incarico è stato affidato a Stefano Arienti che ha presentato Cristalli opera inedita creata appositamente per la manifestazione. L’artista ha dedicato un raffinato omaggio al nostro Paese rappresentandolo come un’entità costituita da centinaia di piccoli pezzi di vetro, resti ricomposti di una lastra di cristallo andata in frantumi. Cristalli è anche un tributo a Luciano Fabro (1936-2007), uno dei maestri contemporanei che maggiormente ha influenzato il percorso di Arienti, e in particolare alla sua enigmatica Italia Cosa Nostra (1968): una delicata sagoma della penisola fatta di vetro trasparente.

Nella foto: Stefano Arienti per la Sesta Giornata del Contemporaneo, Cristalli, 2010, scansione diretta. courtesy dell'artista

Claudio Ponzana

Attore, ha iniziato l'attività con il Teatro San Geminiano. Dal 2000 al 2004 ha collaborato con Enrique Vargas e il Teatro de Los Sentidos, con il quale ha realizzato numerose esperienze internazionali. Nel 2001 ha iniziato una collaborazione con il Teatro delle Ariette con il quale lavora stabilmente in Italia e in Europa come organizzatore ed attore.

Magda Siti

Attrice, ha lavorato con il Teatro San Geminiano, il Teatro Imprevisto, la Cooperativa Il Ponte e il CSRT di Pontedera. Tra i suoi spettacoli, Exproff (1988), Humana Fiction (2000), La notte racconta (2003). La festa è finita (2004), da testi di I. Fink e S. Liebrecht, Idioti Illuminati (2007, da E. Cavazzoni), per la regia di Stefano Vercelli. Conduce laboratori teatrali per adulti e ragazzi.


GIORNATA DEL CONTEMPORANEO, 9 OTTOBRE 2010

Promossa da AMACI, Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani
Con il sostegno di Direzione generale per il paesaggio, le belle arti, l'architettura e l'arte contemporanee - Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Con l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica

Patrocinata da

Rappresentanza in Italia della Commissione Europea
Presidenza del Consiglio dei Ministri
Senato della Repubblica
Camera dei Deputati
Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Ministero degli Affari Esteri
Conferenza della Regioni e delle Province Autonome
Unione delle Province Italiane
Associazione Nazionale dei Comuni Italiani
ICOM Italia

Main Partner Unicredit
Con il Contributo di Terna
Partner Sostenitore IntermediaBroker
Partner Amico Regione Toscana
Partner sociale LILA, Lega Italiana per la Lotta contro l'Aids

Tipo di evento Altro
Periodo 18/10/2010 al
20/10/2010
Sede Palazzo Santa Margherita
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal
Azioni sul documento