Appuntamenti

Venerdì 15 dicembre NODE torna negli spazi della Galleria Civica di Modena con un dialogo sonoro tra Nicola Ratti e Dakim e l'arte di Cesare Leonardi

. E da mercoledì 13, in orario di mostra, i visitatori potranno assistere in prima persona al progetto di residenza dei musicisti nella sala grande di Palazzo Santa Margherita.
Domenica 14 gennaio, quarto e ultimo appuntamento con il calendario di visite guidate alla mostra dedicata a Cesare Leonardi, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Modena.
Domenica 14 gennaio ultimo appuntamento con il calendario di laboratori didattici indirizzati ai bambini, organizzati in occasione della mostra di Cesare Leonardi
 

DJ SET DI DADDARIO LIVE

Giovedì 23 giugno appuntamento alla Palazzina dei Giardini a partire dalle 19.00 con dj set a cura di Museek

Cosa
Quando 23/06/2016
da 07:00 pm al 08:30 pm
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

Un live e dj set di Daddario, in collaborazione con l'etichetta Museek accompagnerà giovedì 23 giugno a partire dalle 19.00, nello spazio antistante la Palazzina dei Giardini, in corso Canalgrande, l'inaugurazione della mostra 1984. Evoluzione e rigenerazione del writing, prevista per le 18.00.

L’esposizione, a cura di Pietro Rivasi, offre un panorama delle molteplici evoluzioni dell’arte di strada, prendendo in esame alcuni dei suoi più significativi artisti, quali Moses&Taps™, Olivier Kosta-Thefaine, PAL Crew, che stanno gettando le future basi estetiche e teoriche di questa forma di espressione.

Nato a Caserta e cresciuto a Modena, Dario Casillo Aka Daddario inizia ad avvicinarsi al beatmaking da giovanissimo affascinato dai suoni di Wu-tang, Tribe Called Quest, Pete Rock, DjPremier e tanti altri. Crescendo e ampliando i propri confini musicali tramite il sampling, si appassiona al Funk, Soul, Jazz e alla scena di beatmaker della Stones Throw, come Madlib e Dilla e le sue derivazioni più futuristiche di Flylo. Daddario, il suo album d'esordio è uscito per Museek il 21 maggio 2016.