Tu sei qui: Portale Appuntamenti Festa della musica con l'ensemble Tetraktis percussioni
Appuntamenti
Sabato 21 ottobre parte il calendario di laboratori didattici indirizzati ai bambini dai 4 agli 11 anni e organizzati nella sala grande di Palazzo Santa Margherita in occasione della mostra Cesare Leonardi. L'Architettura della Vita.
Domenica 29 ottobre, appuntamento a Bosco Albergati per una giornata alla scoperta della Città degli Alberi, bosco di pianura progettato da Cesare Leonardi.
 

Festa della musica con l'ensemble Tetraktis percussioni

Chiostro di Palazzo Santa Margherita, 21 giugno 2015

Cosa
Quando 21/06/2015
da 09:15 pm al 11:55 pm
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

In occasione della Festa della Musica 2015, domenica 21 giugno 2015, a partire dalle 21.15, appuntamento nel chiostro di Palazzo Santa Margherita, in corso Canalgrande 103 a Modena, con l'Ensemble Tetraktis Percussioni, evento che conclude la stagione 2014-15 degli Amici della Musica di Modena. L'iniziativa, organizzata in collaborazione con la  Galleria civica di Modena, Biblioteca Civica "Antonio Delfini" e con il Centro Musica del Comune di Modena è ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

L'Ensemble Tetraktis Percussioni è una delle formazioni più attive e prestigiose a livello nazionale ed europeo, che annovera in curriculum concerti e masterclasses in Italia, Europa, Stati Uniti e Africa ed esibizioni dal vivo a trasmissioni radiofoniche di RAI Radiotre e della radio newyorkese WNYC. Il programma del concerto, di straordinario impatto sonoro e varietà timbrica, accosta trascrizioni di brani tratti dal grande repertorio ottocentesco (come l'Italiana in Algeri di Rossini e il celebre Volo del calabrone di Rimskij-Korsakov) a pagine di importanti compositori contemporanei, come Steve Reich, Carlo Boccadoro, Giovanni Sollima e Alessandro Annunziata, che spesso hanno affidato a Tetraktis le prime esecuzioni di loro lavori.

In oltre venti anni di attività Tetraktis ha seguito un percorso che, prendendo origine dalla musica contemporanea di derivazione classica, è giunto ad incontrare molti altri linguaggi, tra i quali la musica popolare antica, il Jazz, il Pop. La principale scelta artistica che orienta il percorso del gruppo è la volontà di utilizzare il proprio parco strumenti (per vocazione il più ricco di tutte le famiglie strumentali) senza porre barriere di genere; cercando anzi gli incontri più vari ed inusuali.

 

La stagione concertistica 2014-2015 degli Amici della Musica è promossa e curata dall’Associazione Amici della Musica di Modena, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, della Banca Popolare dell'Emilia Romagna e della Regione Emilia Romagna e il sostegno finanziario e organizzativo dei Comuni di Modena, Nonantola, Spilamberto, Castelnuovo Rangone e San Cesario sul Panaro.

Per informazioni: www.amicidellamusicamodena.itinfo@amicidellamusicamodena.it