Appuntamenti

Venerdì 15 dicembre NODE torna negli spazi della Galleria Civica di Modena con un dialogo sonoro tra Nicola Ratti e Dakim e l'arte di Cesare Leonardi

. E da mercoledì 13, in orario di mostra, i visitatori potranno assistere in prima persona al progetto di residenza dei musicisti nella sala grande di Palazzo Santa Margherita.
Domenica 14 gennaio, quarto e ultimo appuntamento con il calendario di visite guidate alla mostra dedicata a Cesare Leonardi, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Modena.
Domenica 14 gennaio ultimo appuntamento con il calendario di laboratori didattici indirizzati ai bambini, organizzati in occasione della mostra di Cesare Leonardi
 

FOTOGRAFIA E CINEMA. STORIA DI UN AMORE

Incontro con Piero Servo, Emilio Lari e Alberto Morsiani, domenica 8 febbraio 2015, ore 17.00

Cosa
Quando 08/02/2015
da 05:00 pm al 07:00 pm
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

Domenica 8 febbraio alle 17.00 presso la sala grande di Palazzo Santa Margherita in corso Canalgrande 103 a Modena si terrà un incontro pubblico dal titolo "Fotografia e cinema. Storia di un amore" con Piero Servo, fondatore Archivio Storico del Cinema di Roma, Emilio Lari, fotografo, con la partecipazione del critico Alberto Morsiani.

L'iniziativa, ad ingresso gratuito, è promossa nell'ambito della mostra "The Cinema Show. Fotografie dalla collezione della Galleria civica di Modena", a cura di Daniele De Luigi e Marco Pierini. Il percorso espositivo abbraccia un secolo di cinema, dalle foto di Anton Giulio Bragaglia prese sul set del suo "Thaïs" nel 1917, fino ai protagonisti italiani e internazionali dei film degli ultimi anni: da Woody Allen a Robert De Niro, da Carlo Verdone a Paolo Sorrentino.

In questa cornice, Piero Servo, Emilio Lari e Alberto Morsiani saranno protagonisti di un un viaggio alla scoperta del misterioso ed antico legame fra fotografia e cinema, sullo sfondo di testimonianze inedite, aneddoti e racconti.

Emilio Lari nasce a Roma nel 1939. Inizia a fotografare da giovanissimo. A 19 anni entra a far parte dello studio di Pierluigi Praturlon, di cui diventa assistente, lavorando su set di film divenuti storici. Nel 1962 si trasferisce a Londra. Segue molte produzioni internazionali, tra cui i primi film dei Beatles e "Agente 007 Thunderball- Operazione tuono" di Terence Young.

Nella sua lunga carriera ha lavorato sui set di circa 130 film, sia italiani (da “Ieri, oggi, domani” di Vittorio De Sica (1963) a “Intervista” di Federico Fellini (1986) sia internazionali (da “Toro scatenato” di Martin Scorsese, (1980) su cui ha eseguito un lungo special, ai tre episodi de “Il padrino” di Francis Ford Coppola (1972, 1974, 1990).

Alberto Morsiani, critico cinematografico e saggista, è direttore del Circuito Cinema di Modena e collaboratore di riviste e quotidiani. Si è occupato soprattutto di cinema americano dal punto di vista dello studio delle mitologie fondative e degli archetipi culturali, dei generi classici e degli autori più significativi. Tra le sue pubblicazioni più recenti “Quentin Tarantino. Pulp Fiction” (Torino 2008), “Il cinema indiano” (Roma 2010), “Peter Weir” (Milano 2011), “Ribelli on the road – Moto e bikers del cinema” (Roma 2013).

Piero Servo, fotografo per passione, dopo aver lavorato per oltre vent'anni come operatore, nel 1982 ha ideato e fondato l'Archivio Storico del Cinema di Roma, probabilmente la più grande raccolta privata di fotografie di soggetto cinematografico in Italia. Centinaia di migliaia di foto di scena e fuoriscena, locandine e manifesti, immagini che documentano ogni istante della ultracentenaria storia del cinema - in bianco e nero, a colori, diapositive, stampe, antiche e recenti - costituiscono un patrimonio che documenta i momenti più importanti del cinema italiano, europeo ed internazionale e presenta scatti dei maggiori fotografi del set.