Tu sei qui: Portale Appuntamenti LA COLLEZIONE DELLA GALLERIA CIVICA DI MODENA
Appuntamenti
Domenica 14 gennaio, quarto e ultimo appuntamento con il calendario di visite guidate alla mostra dedicata a Cesare Leonardi, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Modena.
Domenica 14 gennaio ultimo appuntamento con il calendario di laboratori didattici indirizzati ai bambini, organizzati in occasione della mostra di Cesare Leonardi
 

LA COLLEZIONE DELLA GALLERIA CIVICA DI MODENA

aperta fino al 17 luglio

Cosa
Quando 28/06/2011 13:00 al
18/07/2011 13:00
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

Fino al 17 luglio a Palazzo Santa Margherita, in corso Canalgrande 103, la Galleria Civica di Modena sarà presente in Sala grande e nelle Sale superiori del Palazzo il primo allestimento delle fotografie e dei disegni della collezione permanente, organizzato e coprodotto dalla Galleria Civica di Modena e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

In Sala grande una scelta di fotografie di vedute e scorci di Modena realizzate nella seconda metà del Novecento da grandi fotografi contemporanei fra cui Olivo Barbieri, Gabriele Basilico, Luigi Ghirri, Mimmo Jodice di cui viene presentata per la prima volta una selezione di immagini da un nucleo di 50 donate dal fotografo alla Raccolta della fotografia della Galleria Civica di Modena in occasione di una importante campagna fotografica sulla città (2009).

Si prosegue con una selezione dalle 1200 immagini in bianco e nero (anch'esse recentemente confluite all'interno della Raccolta) esito del progetto di Franco Vaccari "C'ero anch'io", presentato in occasione della personale a lui dedicata nel 2007 e allestita alla Palazzina dei Giardini e al Fotomuseo Giuseppe Panini. Tra gli artisti selezionati per questo allestimento è presente anche Franco Fontana, cui si deve l'acquisizione del corpus fondamentale della Raccolta, che in questa occasione ha donato quattro sue personali visioni di Modena degli anni Settanta.

Dalla serie "Safari Metropolitano", (1998-2000), Davide Tranchina ha individuato tre immagini che offrono una visione straniante e ironica al tempo stesso della periferia urbana per farne omaggio alla Galleria.

Nelle Sale superiori sono esposte opere su carta di artisti modenesi il cui percorso è documentato all'interno della Raccolta del disegno, dai primi del Novecento fino ai nostri giorni. La sala d'ingresso ospita opere in collezione di autori come Davide Benati, Carlo Cremaschi, Giuliano Della Casa, Franco Guerzoni, Giovanni Manfredini, Wainer Vaccari, fino ad arrivare ad Andrea Chiesi e Roberto Cuoghi. La seconda sala è invece dedicata alle figure d'artista ormai storicizzate tra cui Nereo Annovi, Vittorio Magelli, Mario Molinari, Tino Pelloni, Enrico Prampolini, Pompeo Vecchiati, Mario Venturelli.

Gli ultimi due ambienti sono dedicati a Lucio Riva e a Gianni Valbonesi, ai quali, attraverso il patrimonio della Raccolta e le nuove acquisizioni, si rende omaggio per l'attività artistica rigorosa e coerente che prosegue da più di mezzo secolo.