Appuntamenti
Sabato 21 ottobre parte il calendario di laboratori didattici indirizzati ai bambini dai 4 agli 11 anni e organizzati nella sala grande di Palazzo Santa Margherita in occasione della mostra Cesare Leonardi. L'Architettura della Vita.
Domenica 29 ottobre, appuntamento a Bosco Albergati per una giornata alla scoperta della Città degli Alberi, bosco di pianura progettato da Cesare Leonardi.
 

PER GRAZIA

Dal 24 novembre una nuova linea moda di borse e accessori dai teloni pubblicitari della Galleria Civica e del Museo della Figurina

Cosa
Quando 26/09/2011 12:15 al
24/11/2011 12:15
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

Dove vanno a finire striscioni, teloni pubblicitari, vele, una volta terminata la mostra, il ciclo di conferenze, lo spettacolo o l'evento cui facevano riferimento?

Quelli della Galleria Civica e del Museo della Figurina di Modena da ora in poi si trasformeranno nelle borse e negli accessori di una nuova linea moda destinata al mercato, che sarà presentata giovedì 24 novembre alle 18.00, in corso Canalgrande 103 a Modena.

 

null

dalla produzione Per grazia

 

Fra libri, cartoline, gadget e manifesti al bookshop di Palazzo Santa Margherita troverà spazio "Per Grazia", marchio che gioca con il nome della scuola superiore intitolata a Grazia Deledda e con la concessione in uso gratuito della materia prima da parte delle istituzioni in un raro quanto felice connubio.

Il nuovo brand, nato dalla collaborazione fra la Galleria Civica di Modena e l'Istituto Superiore Cattaneo Deledda di Modena, si deve alla creatività di studenti e insegnanti modenesi impegnati in un progetto che ha coinvolto istituzioni museali pubbliche, scuola e realtà imprenditoriale.

Gli altri partner coinvolti sono: Istituto Superiore d'Arte "A. Venturi", Istituto d'Istruzione Superiore "C. Cattaneo", Irecoop soc. Coop, "Bensone Boutique Creativa", Sonia Fabbrocino con "Under 18", "Altraroba.it" di Luigi Ottani.

Le mostre della Galleria Civica di Modena e del Museo della Figurina, a suo tempo pubblicizzate attraverso teloni e striscioni pubblicitari, tornano visibili in sei modelli di borse, "Ada", "Flavia", "Giuditta", "Gottardo", "Ivo" e "Vittore", in vendita con prezzi che variano dai 15 ai 65 euro, cui si accompagnano diversi accessori. A ogni borsa corrisponde un'etichetta con l'immagine del telone dal quale è stata ritagliata, a futura memoria della mostra o dell'evento cui si ricollega. Tracce e suggestioni in pvc dalle mostre "Christian Holstad. I Confess", "La collezione don Casimiro Bettelli. Opere inedite da Fontana a Schifano", "Lo spazio del sacro", "Anna Malagrida", "Pagine da un Bestiario fantastico. Disegno italiani nel XX e XXI secolo", "Sagome inquiete" e "Il gioco delle sorti", solo per citarne alcune, vestiranno la nuova linea. L'attività di quest'anno, in particolare, riguarderà la mostra dedicata a Josef Albers.

 

Il lavoro, in tutte le sue fasi, dalla progettazione fino al prodotto finito, è affidato ad un'associazione scolastica cooperativa costituitasi ad hoc.

 

Il progetto, classificatosi al secondo posto su 85 concorrenti da tutta la regione, è fra i vincitori del concorso di idee "Io Amo i Beni Culturali", indetto dall’Istituto per i Beni Culturali e dall'Assessorato Scuola, Formazione Professionale, Università e Ricerca, Lavoro della Regione Emilia-Romagna, rivolto a partenariati istituiti tra scuole e musei dell’Emilia-Romagna, .