Tu sei qui: Portale Appuntamenti SOUND OBJECTS/ FESTIVALFILOSOFIA Sabato 15 settembre
Appuntamenti
Sabato 21 ottobre parte il calendario di laboratori didattici indirizzati ai bambini dai 4 agli 11 anni e organizzati nella sala grande di Palazzo Santa Margherita in occasione della mostra Cesare Leonardi. L'Architettura della Vita.
Domenica 29 ottobre, appuntamento a Bosco Albergati per una giornata alla scoperta della Città degli Alberi, bosco di pianura progettato da Cesare Leonardi.
 

SOUND OBJECTS/ FESTIVALFILOSOFIA Sabato 15 settembre

Alle 21.30 conferenza di Marino Sinibaldi

Cosa
Quando 15/09/2012 21:30 al
16/09/2012 00:00
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

Sabato 15 settembre alle 21.30, al chiostro di Palazzo Santa Margherita in corso Canalgrande 103 a Modena, Marino Sinibaldi, direttore di Radio 3 sarà protagonista di una conversazione dal titolo "Radio. La scatola sonora" nell'ambito della tre giorni di eventi dal titolo “Sound Objects" a cura di Claudio Chianura organizzata dalla Galleria civica di Modena e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena in collaborazione con il Consorzio per il festivalfilosofia.

Direttore di Radio 3 dal 2009, giornalista, autore e conduttore di programmi radiofonici e televisivi ha condotto, in RAI, le trasmissioni "Antologia", "Fine secolo", "Note azzurre", "Lampi", "Senza rete", "Supergiovani", "Tema", e ha collaborato a "La storia siamo noi". È stato ideatore e conduttore della trasmissione Fahrenheit su Rai Radio 3.

Insieme a Gad Lerner e a Luigi Manconi ha pubblicato alcuni saggi sul movimento degli studenti e la contestazione degli anni Sessanta e Settanta. Ha collaborato con la rivista "Ombre Rosse" e successivamente ha co-fondato la rivista "Linea d'ombra" e pubblicato "Pulp. La Letteratura nell’era della simultaneità" (Donzelli, 1997).

Ha collaborato con Natalia Ginzburg nella stesura di: "È difficile parlare di sé. Conversazione a più voci condotta da Marino Sinibaldi" (Einaudi, 1999).

L'ingresso è libero e gratuito. Durante la serata sarà possibile visitare la mostra di oggetti sonori, strumenti insoliti o addirittura ‘impropri’, che sempre più spazio hanno trovato nella ricerca artistica e musicale degli ultimi decenni, allestita al primo piano di Palazzo Santa Margherita a cura, come la rassegna di conversazioni e performance, di Claudio Chianura.

Il percorso espositivo propone sia strumenti di raffinatissima tecnologia, come il violoncello senza cassa armonica o il Tenori-on (che con i suoi 256 tasti-led connette le possibilità creative della musica elettronica alle performance visuali), sia strumenti assolutamente artigianali, come alcuni prototipi di carillon a tema. Oggetti e strumenti che si possono vedere e (in alcuni casi) provare fino al 23 settembre nei seguenti orari: nei giorni del festivalfilosofia: venerdì 14 settembre ore 9.00-1.00, sabato 15 settembre 9.00-2.00, domenica 16 settembre 9.00-24.00, dal 19 al 23 settembre dal mercoledì al venerdì dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00. IL sabato e la domenica dalle 10.30 alle 19.00.

In sala anche diverse proiezioni video a ciclo continuo che documentano originali performance con strumenti non convenzionali con contributi, fra gli altri, di Steve Piccolo, Les Trotteuses, ZEV, Videotrope, Laurie Anderson, Yann Keller.


Claudio Chianura, esperto di musica elettronica, attivo nel campo dell'editoria e della produzione discografica, ha pubblicato finora cinque album su etichette Auditorium, Materiali Sonori e Medium. Ha prodotto diversi dischi di musica sperimentale e curato la pubblicazione di testi su John Cage, Laurie Anderson, Tom Waits, Robert Wyatt, Demetrio Stratos e molti altri. Dopo aver collaborato con il mensile "Strumenti Musicali", nel 2005 ha fondato la rivista "InSound".