Tu sei qui: Portale Appuntamenti VISITE GUIDATE GRATUITE ALLA MOSTRA 'MICHELANGELO E IL NOVECENTO'
Appuntamenti

Venerdì 15 dicembre NODE torna negli spazi della Galleria Civica di Modena con un dialogo sonoro tra Nicola Ratti e Dakim e l'arte di Cesare Leonardi

. E da mercoledì 13, in orario di mostra, i visitatori potranno assistere in prima persona al progetto di residenza dei musicisti nella sala grande di Palazzo Santa Margherita.
Domenica 14 gennaio, quarto e ultimo appuntamento con il calendario di visite guidate alla mostra dedicata a Cesare Leonardi, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Modena.
Domenica 14 gennaio ultimo appuntamento con il calendario di laboratori didattici indirizzati ai bambini, organizzati in occasione della mostra di Cesare Leonardi
 

VISITE GUIDATE GRATUITE ALLA MOSTRA 'MICHELANGELO E IL NOVECENTO'

sabati 20 e 27 settembre, 11 e 18 ottobre 2014

Cosa
Quando 20/09/2014 11:15 al
18/10/2014 20:00
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

Sabato 20 e 27 settembre alle 11.30 e alle 15.00, sabato 11 ottobre alle 15.30 e sabato 18 ottobre alle 11.30 e alle 15.00 alla Palazzina dei Giardini in corso Canalgrande a Modena sono in programma visite guidate alla sezione modenese della mostra "Michelangelo e il Novecento", condotte da Giovanna Maria Dell'Acqua.
Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito e senza prenotazione.
Per partecipare è sufficiente presentarsi presso la sede espositiva qualche minuto prima della visita.

“Michelangelo e il Novecento”, sezione modenese della mostra promossa dalla Fondazione Casa Buonarroti di Firenze e dalla Galleria civica di Modena in occasione del 450° anniversario della morte dell’artista, allestita alla Palazzina dei Giardinifino al prossimo 19 ottobre, ospita i risultati più recenti dell’influenza esercitata da Michelangelo sugli artisti contemporanei, giungendo fino ai nostri giorni
Accanto a due disegni di Michelangelo sono presenti lavori di Aurelio Amendola, Michelangelo Antonioni, Gabriele Basilico, Jan Fabre, Kendell Geers, Yves Klein, Robert Mapplethorpe, Ico Parisi, Thomas Struth.