Elena Ascari Soul-Searching

Palazzo Santa Margherita, 27 gennaio - 30 Marzo 2008


Elena Ascari, Soul-Searching,2008
particolare dell'installazione


Elena Ascari, Soul-Searching,2008
particolare dell'installazione

Inaugura domenica 27 gennaio 2008 alle ore 12 presso Palazzo Santa Margherita, in corso Canalgrande 103, Soul-Searching, installazione di Elena Ascari per Area Progetto, la rassegna dedicata ai giovani artisti attivi nel territorio modenese, promossa e organizzata dalla Galleria Civica di Modena e dall'Ufficio Giovani d'Arte comunale."Tutti i grandi sono stati bambini una volta, ma pochi se ne ricordano",scriveva Antoine de Saint-Exupery nella dedica che introduce la storia del Piccolo Principe. E ai bambini, quelli che sono e quelli che sono stati, è dedicata l'installazione di Elena Ascari. L'opera si ispira alla storia dell'edificio, che fu sede a partire dalla fine dell'800 del Patronato dei Figli del Popolo - ente tuttora presente a Palazzo - che fino a poche decine di anni fa ha sostenuto e ospitato gli orfani di Modena. Punto di partenza sono quindi i bambini di allora, privati dei riferimenti e delle sicurezze naturali ma capaci di volare al di sopra della realtà, trasformandola a seconda della fantasia e dei propri desideri. L'artista ha cercato un mezzo per rappresentare gli infiniti sogni di coloro che hanno trascorso parte dell'infanzia all'interno del palazzo, e atttraverso l'utilizzo di alcuni specchi ha trovato il modo di far condividere e accomunare quelle emozioni ai visitatori che osserveranno l'opera.Gli elementi che possono avvicinarsi di più all'impalpabilità del desiderio, secondo Elena Ascari, sono dei palloncini gonfiati ad elio per restare soospesi nella zona dell'ammezzato del palazzo, bianchi e semitrasparenti, contenenti granelli brillanti che, se mossi, producono un suono delicato che richiama le onde del mare. I palloni, contenitori dei sogni dei bambini che vissero la loro infanzia nell'edificio ma anche dei nostri, pur sospesi, restano comunque legati a terra attraverso sottili fili argentati fissati a sfere specchianti posate sul pavimento, che riflettono l'immagine di chi vi si avvicina. Lo specchio, mezzo affascinante per comunicare con se stessi, sarà "attraversato" dal visitatore che si ritroverà nello stesso piano dei palloncini, in un nuovo ambiente dove si è capovolti e costretti a guardarsi dentro. Con questo lavoro l'artista rappresenta il sogno, il desiderio di riscatto, la tenacia nel perseguire le proprie ambizioni, e allude, in un certo senso, al cammino che porta al raggiungimento della felicità. Mentre il pubblico si rifletterà nelle sfere, una manciata di palloni sospesi, come in un sogno, si trasformerà in un mezzo per volare fino alla realizzazione della propria esistenza.

 

 

Elena Ascari
é nata a Modena nel 1981, vive e lavora tra Milano e Modena. Nel 2000 si diploma all'Istituto d'Arte A. Venturi di Modena e nel 2006 si laurea all'Accademia di Belle Arti di Bologna. Partecipa a numerose collettive, tra cui Dialoghi fra i Muri, presso la Festa dell'Unità di Modena, nel 2004; Gemine Muse, alla Galleria Estense di Modena, Urbana-la città in trasformazione a Biella, nel 2005; SalernoInvita

a Salerno, nel 2007.

 

Area Progetto è uno spazio che dal 2005 la Galleria Civica di Modena, in collaborazione con l' Ufficio Giovani d'Arte del Comune di Modena , dedica agli artisti under 35 del suol territorio. I giovani sono invitati a esporre un'opera progettata appositamente per porsi in relazione con gli spazi architettonici di Palazzo Santa Margherita, nella zona dello scalone principale. Al loro lavoro la Galleria Civica dedica un pieghevole a colori con immagini e testo critico. L'iniziativa è curata da Ornella Corradini per l'Ufficio Giovani d'Arte, da Silvia Ferrari e Serena Goldoni per la Galleria Civica di Modena.

 

ELENA ASCARI - AREA PROGETTO
Soul-Searching
27 gennaio - 24 febbraio 2008
Palazzo Santa Margherita, corso Canalgrande 103, Modena
inaugurazione: domenica 27 gennaio 2008, ore 12,00
Tipo di evento Mostra
Periodo 27/01/2008 al
30/03/2008
Sede Palazzo Santa Margherita
Orari

martedì-venerdì 10,30-13,00, 15,00-18,00 - sabato, domenica e festivi, 10,30 - 18,00, chiuso il lunedì.

Ingresso Ingresso gratuito.
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal
Azioni sul documento