DAB all'Istituto Italiano di Cultura di BUDAPEST

DAB all'Istituto Italiano di Cultura di BUDAPEST

Giovedì 6 febbraio 2014, alle ore 18.00 ha inaugurato presso la Galleria Xenia dell'Istituto Italiano di Cultura di Budapest, in presenza di S. E. l'Ambasciatore d'Italia Maria Assunta Accili, la IV edizione della Mostra DAB Design per Artshop e Bookshop.
L'esposizione è promossa da GAI - Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani e realizzata dall'Ufficio Giovani d'Arte del Comune di Modena. DAB rientra nella Convenzione Progetto DE.MO. - sostegno al nuovo design e alla mobilità, siglata tra GAI e Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MiBACT) - Direzione Generale per il paesaggio, le belle arti, l'architettura e l'arte contemporanee (PaBAAC)/Servizio architettura e arte contemporanee e Direzione Generale per la valorizzazione del patrimonio culturale. La mostra che Ź rimasta aperta a ingresso libero fino all'8 marzo, era gią stata presentata, da settembre 2013 presso il MEF Museo casa Enzo Ferrari di Modena e al MAXXI, Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma.

Galleria Xenia, Istituto Italiano di Cultura di Budapest Galleria Xenia, Istituto Italiano di Cultura di Budapest
Galleria Xenia, Istituto Italiano di Cultura di Budapest Galleria Xenia, Istituto Italiano di Cultura di Budapest
Allestimento di DAB presso la Galleria Xenia

DAB4 presenta i prototipi realizzati dai seguenti 25 designer: Stefania Bandinu di Bologna, Pietro Baraldi di Casumaro (FE), Alessandra Barbato di Carinaro (CE), Nadia Battaglio di Cumiana (TO), Giulia Bertolin di Marostica (VI), Aurora Biancardi di Modena, Rosario Catrimi di Roma, Giulia Ciuoli di Foligno (PG), Martina Della Valle di Firenze, Lisa Di Carlantonio e Caterina Di Paolo di Roseto degli Abruzzi (TE), Diana Dimiddio di Modena, Guido Garotti di Barbiano (RA), Antonio Gramegna di Milano,  Claudia Grespi di Pisa, Luca Guglielmi di Collecchio (PR), Matteo Incognito di Roma, Mattia Menegatti di Ferrara, Officina Atipica di Elena Ascari di Modena ed Elena Giunta di Milano, Fabiola Pontecorvo di Velletri (RM), Serena Porrati di Robecchetto (MI), Elisa Radice di Arcore (MB), Dario Scotto Di Luzio di Pozzuoli (NA) e Maddalena Vantaggi di Gubbio (PG).
DAB, nel corso delle edizioni precedenti, ha riscosso notevoli consensi tra gli addetti ai lavori e ha promosso la realizzazione di diversi eventi pubblici. Si sono realizzate, dal 2006, esposizioni dei prototipi presso la Galleria Civica di Modena, il Palazzo delle Esposizioni di Roma, Castel Sant'Elmo di Napoli, il Macef di Milano e  Bologna Licensing Trade Fair alla Fiera di Bologna; le Linee di prodotti DAB sono state presentate alla Triennale di Milano, a Museum Expressions di Parigi e a due edizioni di Open Design Italia a Venezia.
Catalogo digitale e materiali sulle precedenti edizioni di DAB sono pubblicati sul sito di Giovani d'Arte: www.comune.modena.it/gioarte

Galleria Xenia, Istituto Italiano di Cultura di Budapest Galleria Xenia, Istituto Italiano di Cultura di Budapest
Galleria Xenia, Istituto Italiano di Cultura di Budapest Galleria Xenia, Istituto Italiano di Cultura di Budapest
Momenti dell'inaugurazione della mostra

L'Istituto Italiano di Cultura di Budapest è situato, dal 1943, nel centro storico della città, a Pest, sulla riva sinistra del Danubio, in un elegante edificio costruito su progetto del grande architetto ungherese Miklos Ybl nel 1865 e sede del Parlamento magiaro fino al 1902. L’Istituto Italiano di Cultura è un punto di riferimento per quanti vogliono approfondire la loro conoscenza della lingua e della cultura italiana a Budapest; organizza corsi di Italiano, mette a disposizione del pubblico una ricca e varia biblioteca e materiale didattico ed editoriale, promuove, organizza e finanzia una vasta gamma di eventi culturali per rafforzare e ampliare gli scambi culturali tra l’Ungheria e l’Italia, con particolare attenzione alla promozione e valorizzazione degli aspetti più significativi della cultura italiana contemporanea.

DAB - Design per Artshop e Bookshop
6 febbraio – 8 marzo 2014
Galleria Xenia, Istituto Italiano di Cultura di Budapest
Brody Sandor u.8 - 1088 BUDAPEST

Inaugurazione: giovedì 6 febbraio, ore 18.00
Orari: lunedì-giovedì ore 10.00-18.00, venerdì ore 10.00-15.00
Ingresso gratuito
info: Giovani d'Arte, Comune di Modena, tel. 059.2032604 giovanidarte@comune.modena.it
Istituto Italiano di cultura di Budapest www.iicbudapest.esteri.it

 

Valid HTML 4.01!