Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sorelle & fratelli d’Italia - Storie di resistenza civile contro le mafie

Un percorso di conoscenza delle tante vicende che hanno riguardato il nostro Paese; piccole e grandi battaglie per l'affermazione della legalità democratica contro la violenza delle mafie e il potere della corruzione.

 

 

Venerdì 15 maggio 2015

 

SULLE GINOCCHIA di Franco La Torre (Melampo Editore)
Per la prima volta Franco La Torre racconta in un libro la vita pubblica e privata di suo padre, Pio La Torre ucciso dalla mafia il 30 aprile del 1982, «perché - scrive - anche se si è conclusa tragicamente, la sua è davvero una bella storia». A Pio La Torre si deve la legge che ha istituito il reato di associazione mafiosa e introdotto il sequestro e la confisca dei beni mafiosi.

Guarda il video

 


Venerdì 3 luglio 2015 

 

SOLA CON TE IN UN FUTURO APRILE di Margherita Asta e Michela Gargiulo (Fandango Editore)

2 aprile 1985, un'autobomba esplode a Pizzolongo, vicino Trapani. Il bersaglio dell'attentato, il giudice Carlo Palermo, è vivo per miracolo. A fargli da scudo è l'automobile di Barbara Asta che sta accompagnando a scuola i due figli di 6 anni, Giuseppe e Salvatore. Su quella macchina avrebbe dovuto esserci anche l'altra figlia, Margherita. Anche lei da quel momento è una sopravvissuta.

Guarda il video