Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Il cavalcavia che illumina una scuola

Una barriera antirumore trasformata in un sistema integrato di elementi fono-assorbenti e pannelli fotovoltaici per produrre l’energia elettrica di una scuola elementare della città

Nel 2007 il Comune di Modena coglie l’occasione offerta da un bando del Ministero dell’Ambiente per il finanziamento di progetti di impianti fotovoltaici di alto pregio architettonico e da vita ad un concorso di idee tra i professionisti modenesi con l'obiettivo di rendere “l’energia una forma di architettura”.

L’idea nata dal concorso consiste nel convertire una barriera antirumore, come se ne vedono tante sulle tangenziali delle città, in un sistema integrato che all’effetto di schermo acustico unisce moduli fotovoltaici per ottimizzarne la capacità di catturare la luce solare. Il tutto unito ad un design architettonico curato nei materiali e nei colori e completato da luci a led notturne che segnano il cavalcavia come un “Sentiero Luminoso”(questo il nome dato al progetto) con un gradevole effetto cromatico.

Ma il vero aspetto smart del progetto è costituito dal fatto che l’intera produzione elettrica derivante dall’impianto fotovoltaico installato sul Cavalcavia Cialdini di Modena - della potenza nominale di 19,20 kWp pari a 22.000 kWh all’anno - è dedicata a coprire circa il 40% dei consumi annui di energia elettrica della vicina Scuola Elementare C.Costa di Via del Carso, oltre a garantire un risultato ambientale pari alla sottrazione di 11.3 ton/anno di CO2 in atmosfera.

Dettaglio significativo è che la produzione istantanea dell’impianto è consultabile in rete attraverso un portale dedicato, che permette agli insegnanti delle scuole modenesi di effettuare stimolanti esercitazioni didattiche sul tema delle risorse rinnovabili applicate alle strutture pubbliche cittadine.

L’intervento è inserito nel Progetto Europeo Interreg IVC – IMAGINE – Low Energy Cities - Modena – Road Map al 2050(www.comune.modena.it/imagine).

Stato di avanzamento e prossimi passi

Il progetto è stato interamente completato nel 2011 e da allora costantemente in funzione.
L’esperienza positiva ha convinto della efficacia di interventi simili anche a corredo di altre strutture e attrezzature comunali per le quali si sta valutando la fattibilità economica.

 

Contatti

Settore Ambiente, protezione civile, infrastrutture, mobilità e sicurezza del territorio

Via Santi, 40 - 41123 - Modena - MO
Telefono: 059/2032353 - 2032303- 2032299
Fax: 059/2032160-2032176
E-Mail: 
segreteria.ambiente@comune.modena.it

Sito web: 
www.comune.modena.it/ambiente