Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Talenti modenesi: Enrica Amplo e la sua Tata Robotica

Il successo di Enrica e della sua startup

Enrica Amplo, ragazza carpigiana, ha iniziato all'Università di Modena il percorso chel'ha portata alla Triennale di Milano dove, nell'ambito della mostra “Giro giro tondo. Design for children”, ha presentato due dei tanti progetti nati all'interno della sua startup.

Una laurea in Ingegneria meccatronica con tesi in robotica, un master in Design del giocattolo al Politecnico di Milano e la ricchezza di passioni contrastanti, questi sono gli ingredienti del successo di Enrica e della sua startup la Tata Robotica (www.latatarobotica.it) nata nel 2015 per promuovere laboratori e corsi di formazione in robotica, elettronica, coding, design e arte high tech, solo per fare alcuni esempi.

"Sono sempre stata di due cuori o menti, una scientifico-tecnologica ed una artistica e creativa, ho quindi cercato di esplorare entrambe. La Tata Robotica nasce dall’unione delle mie due passioni e dal desiderio di condividerle con gli altri. La Mission della Tata è quella di portare la conoscenza della tecnologia in luoghi inaspettati per poterla far conoscere a tutti".

Il suo obiettivo: rendere queste passioni, questa conoscenza alla portata di tutti.

 

Continuate a leggere la storia e l'intervista rilasciata a Stradanove di Erica Amplo, giovane talento modenese!
                                                                                www.stradanove.net/interviste/talenti-modenesi

 

la tata robotica

#talentiModenesi

Stradanove intervista Enrica Amplo e la sua Tata Robotica: "Non è vero che le bambine non sono portate per la tecnologia ma non sempre viene data loro un'occasione"

Contatti:

www.stradanove.net