Tu sei qui: Home Notizie Incentivi e agevolazioni alle famiglie

Incentivi e agevolazioni alle famiglie

Incentivi e agevolazioni locali

 

portobello Portobello

Portobello è un Progetto di comunità contro la crisi, con l'obiettivo di dare risposta concreta ai bisogni delle famiglie in difficoltà.
Il progetto è realizzato dal Centro servizi per il volontariato di Modena con la collaborazione dei servizi sociali del Comune di Modena.È come un supermarket perché si fa la spesa, però non si paga in danaro ma attraverso una tessera a punti.
Per accedere all'emporio e ottenere la tessera a punti è necessario rivolgersi ai Servizi sociali del comune di Modena.

bandocontributo-casa Bando per l'erogazione di contributi economici a sostegno dell'abitazione a persone in condizioni di disagio anno 2013

Il Comune di Modena, nell’ambito dei programmi di intervento sociale 2013, ha concesso contributi per favorire l’accesso e la permanenza nelle abitazioni di inquilini di alloggi di proprietà privata e per sostenere le persone che sono in difficoltà nel pagamento del canone di affitto per l’abitazione in cui risiedono.
(In attesa di nuove disposizioni per il bando 2014)

 

 

Family card Family  card

La Family card è una tessera che dà diritto a sconti e agevolazioni presso una rete di oltre cento operatori commerciali del comune di Modena.
E’ riservata alle famiglie con almeno tre figli conviventi, indipendentemente dal reddito e dall'età dei figli, oppure con almeno un figlio minore a carico e nella quale uno dei due genitori sia disoccupato, cassaintegrato o in mobilità, a partire da una data successiva al 1° gennaio 2008.
A partire da martedì 4 febbraio 2014 la Family Card 2014 verrà rilasciata dal Centro per le Famiglie in Piazzale Redecocca
(Scadenza: la carta ha validità annuale; scade il 31 dicembre di ogni anno)


Bonusa gas e energia Bonus Gas  e Energia Elettrica

Sconto applicato sulle fatture di gas ed energia elettrica per le famiglie in difficoltà.
Gli sconti sulle fatture possono essere richiesti da tutti i cittadini che utilizzano gas metano ed energia elettrica, in presenza di un valore ISEE non superiore a 7.500 euro, o non superiore a 20.000 euro per le famiglie numerose (4 o più figli a carico).

Scadenza Gas
Fino al 31 dicembre 2014 è stato possibile presentare la domanda per ottenere il Bonus gas.
E' possibile inoltrare una nuova richiesta per l'anno 2014 per i cittadini che non hanno usufruito di tale bonus nel 2013.
Per chi invece ha già ottenuto il Bonus Gas per l'anno 2013 è possibile inoltrare la richiesta di rinnovo del contributo.

Scadenza Energia
Fino al 31 dicembre 2014 è stato possibile presentare la domanda per ottenere il Bonus Energia.
E' possibile inoltrare una nuova richiesta per l'anno 2014 per i cittadini che non hanno usufruito di tale bonus nel 2013.
Per chi invece ha già ottenuto il Bonus Gas per l'anno 2013 è possibile inoltrare la richiesta di rinnovo del contributo.

 

Bonus Energia elettrica rivolto a persone con disagio fisico

A partire dal 1 gennaio 2013 il bonus è articolato in tre livelli (minimo, medio e massimo) in funzione delle apparecchiature medico terapeutiche utilizzate e dal tempo medio giornaliero di utilizzo. Le apparecchiature considerate sono quelle individuate dal decreto del Ministero della Salute del 13 gennaio 2011 e il loro utilizzo deve essere certificato dalla ASL su un apposito modulo D (certificazione Asl).

 

bonus teleriscaldamento Bonus Teleriscaldamento

Agevolazione, prevista grazie ad un accordo tra l’azienda e il Comune di Modena che vede il riconoscimento alle famiglie economicamente svantaggiate di un bonus a compensazione della spesa per il servizio di teleriscaldamento.
Dal 15 Ottobre fino al 31 dicembre 2013 gli utenti serviti da teleriscaldamento potranno presentare domanda di agevolazione presso l'Ufficio Pacchetto Famiglie in P.le Redecocca, 1.
I documenti necessari per presentare domanda sono l'Attestazione ISEE (non superiore a 7.500 o a 20.000 nel caso di famiglie con più di tre figli a carico), la bolletta di Teleriscaldamento, la bolletta del gas uso cottura cibi in caso di utenze miste, e il nome-cognome e indirizzo dell'amministratore.

 

bonus acqua Bonus acqua - Agevolazione tariffaria per il consumo idrico

Al momento il bonus acqua per l'anno 2014 è sospeso, a causa di modifiche normative.

 

Logo assegno di maternitàAssegni per i nuclei familiari con almeno tre figli minori e di maternità

Assegno ai nuclei familiari con almeno tre figli minori in base all’indicatore della situazione economica.
(Scadenza: entro il 31 gennaio dell’anno successivo)

Assegno di maternità per domande relative a nascite, affidamenti preadottivi e alle adozioni senza affidamento avvenuti nell’anno.
(Scadenza: entro sei mesi dalla nascita)


contributo libri di testo
Contributo libri di testo

Contributo per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo riservato agli studenti, residenti a Modena, delle Scuole secondarie di I e II grado.
(Presentazione domande scaduta il 12 novembre 2013)



Borse di studioBorse di studio per studenti delle scuole secondarie di I grado (erogate dal Comune di Modena)
Le borse non vengono più erogate

 

Borse di studio Provincia Borse di studio per studenti delle prime due classi delle scuole secondarie di II grado (erogate dalla Provincia di Modena)

E' prevista l'erogazione di una borsa di studio per i soli studenti delle  prime due classi delle scuole secondarie di secondo grado e il secondo anno dell’IeFP presso un organismo di formazione professionale accreditato per l’obbligo d’istruzione che opera nel Sistema regionale IeFP.
(Raccolta delle domande per l'anno 2013/2014 dal 27 gennaio al 3 marzo 2014, presso le segreterie delle Scuole)

 

Lo sport oltre la crisi

L'Assessorato allo Sport del Comune di Modena erogaun contributo rivolto alle famiglie a basso reddito a sostegno dell'attività sportiva dei ragazzi e delle ragazze dai 6 ai 17 anni residenti a Modena.
(Scadenza: presentazione domande dal 20 gennaio al 3 marzo 2014)

 

Saluter - numero verde Esenzione ticket

La Regione Emilia Romagna ha prorogato fino al 31 dicembre 2014 le misure anticrisi prevedono l’esenzione dal  pagamento del ticket sanitario per i cittadini che si trovano in una condizione di precarietà economica e i relativi familiari a carico.
L’esenzione dal ticket riguarda i lavoratori che hanno perso il posto di lavoro o che si trovano in cassa integrazione e in mobilità, mentre la distribuzione gratuita dei farmaci di fascia C riguarda le famiglie in situazioni di disagio sociale.
(Scadenza: esenzione valida fino al 31 dicembre 2014)

 

imamgine bonus casa giovani coppie e famiglie Una casa alle giovani coppie e ad altri nuclei familiari

Bando relativo alla attuazione del programma una casa alle giovani coppie e ad altri nuclei familiari.
Con questo programma la Regione si propone di soddisfare celermente a condizioni più agevoli di quelli di mercato, la domanda di servizi abitativi di particolari categorie di cittadini che non dispongono dell'ammontare di risparmio necessario e sufficiente ad accedere alla proprietà della prima casa.
(Riaperti i termini del bando una casa alle giovani coppie ed altri nuclei familiari - Delibera della Giunta regionale n. 236 del 24 febbraio 2014)

 

Incentivi e agevolazioni statali

 

Contributi per l'acquisto dei servizi per l'infanzia (baby sitter, servizi per l'infanzia pubblici e privati)

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali introduce, in via sperimentale per il periodo 2013- 2015, i contributi economici alla madre per favorirne il rientro nel mondo del lavoro.
La domanda deve essere presentata all’Inps esclusivamente on line utilizzando PIN dispositivo indicando di quante mensilità si intenda usufruire, con  conseguente  riduzione di altrettante mensilità di congedo parentale.

 

Social card Social card - carta acquisti

Per i cittadini che ne fanno domanda e che hanno i requisiti di legge (D.L. n. 112 del 2008 ) è disponibile una Carta Acquisti utilizzabile per il sostegno della spesa alimentare, sanitaria e il pagamento delle bollette della luce e del gas.

 

Prestito agevolato nuovi nati Prestito agevolato per i nuovi nati

Per l'anno 2014 non è ancora possibile presentare la domanda perchè non sono ancora stati resi noti i criteri e le modalità di richiesta.

sospensione mutui Sospensione del mutuo

L'Accordo per una misura straordinaria di sostegno alle famiglie in difficoltà, a seguito della crisi, firmato il 18 dicembre 2009 dall'ABI e dalle Associazioni dei consumatori, prevede la sospensione del rimborso delle rate di mutuo per almeno 12 mesi


 

Altre agevolazioni

prestito speranza Prestito della speranza

La Conferenza Episcopale attraverso il Prestito della Speranza intende fronteggiare l’emergenza sociale nell’attuale contesto di crisi economica. Per questo motivo ha istituito un fondo straordinario di garanzia con 30 milioni di euro, destinato a sostenere l’accesso al microcredito sociale delle famiglie che hanno subìto una significativa riduzione del reddito da lavoro, e l’accesso al microcredito delle persone fisiche, delle società di persone e delle società cooperative che intendono avviare o sviluppare una attività imprenditoriale.

Azioni sul documento