Tu sei qui: Home / Multicentro Ambiente e Salute / Link utili

Link utili

RIFERIMENTI WEB INERENTI AD AGENDA 21

creato da Solis Ana maria ultima modifica 22/02/2012 10:00 Cronologia
Aalborg commitments

Aalborg commitments

Nel corso della IV Conferenza Europea delle Città Sostenibili (Aalborg + 10 – Ispirare il futuro, svoltasi nella città danese dal 9 all’11 giugno 2004, 1000 governi locali europei hanno approvato gli Aalborg Commitments, una carta di impegni che individua, in dieci aree tematiche, obiettivi e priorità per uno sviluppo sostenibile.

Leggi il resto

Aalborg Commitments - Brochure in italiano

Aalborg Commitments - Brochure in italiano

Leggi il resto

Aalborg Commitments in italiano

Aalborg Commitments in italiano

Leggi il resto

Indicatori Comuni Europei

Rapporto di Fine Progetto Sviluppo, Affinamento, Gestione e Valutazione del Progetto Indicatori Comuni Europei (ICE) realizzato da Ambiente Italia. Il progetto ICE è stato coordinato e gestito da Ambiente Italia - Istituto di Ricerche. Eurocities e Legambiente sono partner del progetto. Il supporto economico è stato fornito dalla Commissione Europea - DG Ambiente, dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e dall'Agenzia per la Protezione dell'Ambiente e per i ServiziTecnici (APAT)

Leggi il resto

Linee Guida sul reporting di sostenibilità 2002

Pubblicate dal Consiglio Direttivo della Global Reporting Initiative (GRI), questo non è ancora un risultato non definitivo. La GRI è stata lanciata nel 1997 come iniziativa congiunta tra l'organizzazione governativa statunitense CERES (Coalition for Enviromentally Responsible Economies - Coalizione per le Economie Ambientalmente Responsabili) ed il Programma delle Nazioni Unite per l'Ambiente, con l'obiettivo di migliorare la qualità, il rigore e l'utilità dei report di sostenibilità. L'iniziativa ha trovato il supporto attivo e l'impegno dei rappresentanti del mondo economico, gruppi non-profit, organizzazioni dei revisori contabili e di investitori, sindacati e altri ancora. Questo differenti attori hanno lavorato per costruire un consenso su un set di Linee Guida per il reporting con l'obiettivo di ottenere un'accettazione global/mondiale.

Leggi il resto

Strategia Mondiale per la Conservazione

Negli anni '80 si fa strada l'esigenza di conciliare crescita economica ed equa distribuzione delle risorse in un nuovo modello di sviluppo. Il principio organizzativo di questo paradigma viene individuato nel concetto di sostenibilità dello sviluppo: un insieme di valori che interessa tutti i campi dell' attività umana, in modo trasversale e in una prospettiva di lungo termine. 1980 Strategia Mondiale per la Conservazione - WCS "Per affrontare le sfide di una rapida globalizzazione del mondo una coerente e coordinata politica ambientale deve andare di pari passo con lo sviluppo economico e l'impegno sociale". Gli obiettivi delineati sono: 1. mantenimento dei sistemi vitali e dei processi ecologici essenziali 2. Conservazione delle diversità genetica 3. Utilizzo sostenibile delle specie e degli ecosistemi (fonte: Ministero dell'Ambiente)

Leggi il resto

V Programma d'Azione Ambientale UE

Quinto Programma Quadro: programma politico e d'azione della Comunità Europea a favore dell'ambiente e di uno sviluppo sostenibile. A patire dagli anni '70 fino alla stesura di questo documento si sono susseguiti quattro programmi di azione della Comunità a favore dell'ambiente che hanno portato all'adozione di circa 200 strumenti legislativi riguardanti l'inquinamento atmosferico, delle acque e del suolo, la gestione dei rifiuti, le norme di sicurezza per le sostanze chimiche e la biotecnologia, le norme dei prodotti, la valutazione dell'impatto ambientale e la protezione della natura. Grazie a questi programmi e provvedimenti è stato possibile conseguire notevoli risultati; tuttavia diversi fattori sottolineano la necessità di elaborare una strategia programmatica di più ampia portata e più efficace.

Leggi il resto

Coordinamento Agende 21 Locali Italiane

Coordinamento Agende 21 Locali Italiane

Il Coordinamento Agende 21 Locali Italiane è costituito da Regioni ed enti locali che partecipano alla vita dell'Associazione per migliorare la gestione dell'ambiente e per fare dello Sviluppo Sostenibile un passo verso un futuro più equo. Un'associazione creata nel 2000 senza scopo di lucro, persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale, svolgendo attività nel settore della tutela e della valorizzazione della natura e dell'ambiente. Più specificatamente, l'Associazione ha per scopo la promozione in Italia, ed in particolare nelle aree urbane, del processo di Agenda 21 Locale per rendere sostenibile lo sviluppo integrando aspetti economici, sociali ed ambientali, secondo gli indirizzi delle Carte di Aalborg, Goteborg e Ferrara. inoltre interviene come attore chiave per sensibilizzare gli stakeholders attraverso azioni d'informazione, di sostegno, di lobbying.

Leggi il resto

Educazione Ambientale e allo Sviluppo Sostenibile

L’Educazione Ambientale (EA) è uno strumento fondamentale per sensibilizzare i cittadini a una maggiore responsabilità verso i problemi ambientali, e alla consapevolezza della necessità di essere coinvolti nelle politiche di governo del territorio.

Leggi il resto