salta messaggio browser standard
Se leggete questo messaggio probabilmente non state usando un browser standard. Questo sito è accessibile da tutti i browser e gli user agent, ma il design e alcune funzionalità minori dell'interfaccia sono visibili solo con i browser che rispettano gli standard definiti dal W3C . Per maggiori informazioni consulta le pagine sugli Standard del Comune di Modena
Logo Museo d'Arte Immagine decorativa
 
Logo Museo d'Arte Museo Civico d'Arte di Modena
inizio menù di ritorno a monet - rete civica comune di modena
 Logo Monet
fine del menù di ritorno a monet - rete civica comune di modena


Elisabetta Sirani (Bologna, 1638-1665), Galatea. Olio su tela. Il Museo Civico d'Arte nasce nel 1962 a seguito della suddivisione dell'ottocentesco Museo Civico in due settori distinti: archeologico-etnologico e storico-artistico.
L'istituto, fondato dopo l'unità d'Italia, trae la sua vocazione primaria dall'essere luogo destinato alla conservazione delle "patrie memorie" e all'affermazione dell'identità civica. Le raccolte, frutto di generose donazioni private, di acquisti e di recuperi dal territorio, documentano aspetti della storia e della cultura modenese dal XII al XX secolo.
Il percorso espositivo è in continuità con quello del Museo Civico Archeologico Etnologico.

NEWS
METTI LA PRIMAVERA IN MUSEO. Incontri fra arte e archeologia
SABATO 28 MARZO, ore 11
Visita guidata alla mostra “Le urne dei forti. Storie di vita e morte in una comunità dell’età del bronzo”
con la curatrice Cristiana Zanasi, Museo Civico Archeologico Etnologico. Prenotazione obbligatoria tel. 059 2033125.
Un percorso fra ricostruzioni, filmati evocativi e reperti che illustrano i risultati di una pluriennale ricerca sulla necropoli della Terramara di Casinalbo che ha restituito quasi 700 urne e svelato aspetti inediti della vita e della morte di una delle comunità che popolavano la pianura padana oltre 3000 fa.
DOMENICA 29 MARZO, ore 17
“Il pane e i suoi derivati nella cucina contadina” Conferenza di Sandro Bellei, scrittore e giornalista. A ricette, utensili di cucina, alimentazione, notizie e curiosità storiche sui cibi a base di cereali che fanno parte della tradizione gastronomica modenense è dedicata la conferenza del noto gourmet ed esperto di cucina Sandro Bellei che da diversi anni si interessa di antropologia gastronomica e tradizioni locali. L’iniziativa è collegata al progetto “Pane a Villa Sorra. Percorso partecipato dalla semina alla tavola”.
Partecipazione libera e gratuita.
Per saperne di piu'
UNA RISATA CI SALVERA'
Modena e la caricatura negli anni della Grande Guerra
Modena, Musei Civici, Sala Boni
Dal 7 marzo al 12 luglio 2015
a cura di Stefano Bulgarelli, Lorenzo Lorenzini, Cristina Stefani
Ingresso gratuito
Caricature e immagini satiriche, testi e cimeli, ricostruzioni e fotografie storiche degli anni del primo conflitto mondiale per riflettere su una tragedia che ha sconvolto il mondo facendolo entrare prepotentemente nella modernità.
In collaborazione con Biblioteca Estense Universitaria, Istituto Storico, con il sostegno di Lions club
Per saperne di piu'
PANE A VILLA SORRA.
Percorso partecipato dalla semina alla tavola
Il progetto dei Musei Civici in collaborazione con l’associazione Per Villa Sorra, Slow Food e l'Istituto di Istruzione S. T. Agrarie “Spallanzani di Castelfranco Emilia, nasce in sintonia con il tema di Expo 2015 “Nutrire il Pianeta”. E' previsto un lungo cammino che dall'aratura, alla semina, alla mietitura porterà alla degustazione del pane fatto interamente in loco a partire da pratiche agricole di lotta integrata.
Villa Sorra, via Prati 50 - Gaggio di Castelfranco E.
Progetto inserito tra gli eventi di www.visit.modena.it - Sapori Cultura Motori - Anteprima EXPO.
www.villasorra.it

Per saperne di piu'
GRAZIOSI AROUND
Progetto vincitore della IV edizione del Concorso “Io Amo i Beni Culturali” promosso dall'Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna.
Si tratta di un progetto didattico promosso dall’Istituto d’arte “A. Venturi” e dal Museo Civico d’Arte, in collaborazione con la Scuola Alberghiera e di ristorazione di Serramazzoni, l’Istituto Agrario di Castelfranco Emilia, il Comune di Savignano sul Panaro e la Sezione modenese della FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta).
Il progetto si rivolge non soltanto ad un pubblico scolastico e giovanile ma ad un pubblico più vasto, in quanto propone la realizzazione di un itinerario alla scoperta delle opere dell'artista Giuseppe Graziosi presenti in città attraverso strumenti comunicativi crossmediali, che permettono cioè alle mappe cartacee di interagire con gli strumenti web.
Galleria di immagini

Per saperne di piu'
BISOGNAVA ANDARE AVANTI a cento anni dalla Grande Guerra

La mostra Satira e caricatura a Modena negli anni della Grande Guerra (Musei Civici, Sala Boni; 7 marzo – 12 luglio 2015) è inserita nell'ambito di "BISOGNAVA ANDARE AVANTI a cento anni dalla Grande Guerra".

Programma completo


Largo Porta S. Agostino 337 - 41121 Modena (Italia)
tel +39 059 2033100 museo.arte@comune.modena.it