Tu sei qui: Home / L'esposizione permanente / La Liebig

La Liebig

Senza dubbio la storia delle figurine non sarebbe stata la stessa senza l’apporto essenziale dell’azienda che più di ogni altra ha legato il proprio nome ai cartoncini stampati: la Liebig, produttrice del famoso estratto di carne, la cui formula, scoperta da Justus von Liebig, fu pubblicata nel 1847 dopo diversi anni di studi. Leggenda vuole che il barone la scoprisse dopo aver passato una notte intera nel suo laboratorio alla ricerca di una cura per un’amica della figlia malata di tifo.
La ditta non produsse solo figurine, ma un’enorme quantità di gadget e di oggetti stampati, quali menù, segnaposti, sottobicchieri, calendari e molto altro.
Per capire quanto fossero noti i prodotti Liebig basti sapere che quando Stanley intraprese il viaggio in Africa alla ricerca di Livingstone, si dotò del vasetto Liebig; stessa cosa fecero gli scalatori del K2 nel 1954; persino Jules Verne fece gustare ai protagonisti del suo Intorno alla Luna delle saporitissime tazze di brodo Liebig.

Sottosezioni:

  • Justus Von Liebig e la nascita dell'estratto
  • Il prodotto e la sua immagine
  • Favolose Liebig
  • La donna nella Liebig
  • La didattica
  • Il collezionismo
  • La pubblicità
  • Le massaie Liebig
  • La tavola
  • I concorrenti