Tu sei qui: Home / Mostre / Archivio / 2012 / Con altri occhi. Installazione multimediale per entrare nei mondi animali

Con altri occhi. Installazione multimediale per entrare nei mondi animali

Come appare la terra ad un condor in volo? Come vedono uno squalo, un'ape e un serpente? I suoni che udiamo, sono gli stessi sentiti da un cane e da un pipistrello? Per cercare di entrare in quelle 'sfere invisibili' che sono i mondi animali - in cui i suoni, le luci e i colori sono diversi da come li intendiamo noi - al Museo della Figurina, dal 16 settembre 2011 al 19 febbraio 2012, è possibile mettersi nei panni degli animali o - per meglio dire - vedere con i loro occhi e udire con le loro orecchie.

Con altri occhi, installazione multimediale a cura di Roberto Riccò e Vilmer Venturi Degli Esposti, è la tappa finale della mostra Sfere invisibili, il compimento di un percorso che, partendo da una visione scientifica completamente antropocentrica degli habitat animali, arriva a metterne in gioco le prerogative per calarsi nell’unicità del modo di percepire, agire e vivere degli animali.

L’installazione, allestita al centro della sala espositiva, non vuole e non può essere una ricostruzione del tutto fedele dei sensi degli animali: seppure le scienze più avanzate siano arrivate a conoscere gli apparati visivi e uditivi di molte bestie, sono ancora oscuri i processi neurologici che portano alla decodifica dello stimolo da parte dell’animale. Se è dunque ipotizzabile che un condor veda in un certo modo per via della forma dei suoi occhi, non è altrettanto semplice dedurne l’immagine che si forma nel suo cervello, se non ricorrendo a nozioni che restano comunque, in fin dei conti, umane.

Per questo, Con altri occhi non intende spiegare come vedono o sentono gli animali, ma è un invito a cogliere una suggestione: spogliarsi per pochi minuti dei propri abiti mentali e mettersi in altri panni; percepire come l’approccio dell’uomo al mondo non sia l’unico, ma solo una delle tante possibilità che la natura ha prodotto.

Dal 16 settembre 2011 al 19 febbraio 2012.