Tu sei qui: Home / Mostre / Archivio / 2015 / Celebrity

Celebrity

Icone in figurina. Dal 12 settembre 2014 al 22 febbraio 2015

Inaugurazione venerdì 12 settembre alle 18
in occasione del festivalfilosofia sulla gloria

con aperitivo a cura della Pasticceria Remondini

Se la gloria spetta a chi ha ottenuto riconoscimento universale o alle anime del paradiso, solo legata a questo mondo è la fama, che riguarda coloro che hanno compiuto azioni degne di passare alla storia. Affinché la fama diventi celebrità devono intervenire i mass media, capaci di rendere familiari attori, cantanti, sportivi, politici.

Il percorso di mostra si snoda attraverso 6 sezioni: Dalla fama alla celebrità, Icone, Divi e divine, Forever young, Momenti di gloria e Immagini dal potere, in cui più di 350 immagini e brevi testi delineano le caratteristiche salienti, le curiosità, le vicende che hanno reso celeberrimi 105 personaggi del XX secolo e non solo.

Nella prima sezione, Dalla fama alla celebrità, compaiono Garibaldi, Verdi, Edison, grandi esploratori come Livingstone e Stanley e alcuni dei più famosi astronauti, mentre tra le Icone spiccano Che Guevara, Marilyn, Elvis Presley, James Dean, Jimi Hendrix, Chaplin, Hitchcock e la sua inconfondibile silhouette; icone nostrane come Raffaella Carrà e Mike Bongiorno; figure di riferimento religioso come Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II.

Il divismo è esploso ad Hollywood, creando personaggi così noti e simbolici da poter essere paragonati ad icone religiose. Divi e divine, come Greta Garbo, Clark Gable, Marlon Brando, Stanlio e Ollio, Grace Kelly, Humphrey Bogart, Liz Taylor e Richard Burton, la prima coppia ad essere al centro del gossip a livello mondiale.

Forever young è il trionfo della musica: cantanti e musicisti sono rappresentati attraverso ritratti oppure on stage: Sinatra, Jim Morrison e i Doors, I Beatles, Michael Jackson, Madonna, i Rolling Stones e la famosa linguaccia che è diventata il logo della band.

Bartali e Coppi, Cassius Clay, Pelé, Maradona, Best, Carlo Parola, l'interprete della rovesciata divenuta l'emblema della raccolta Calciatori Panini, 'l'introvabile' Pizzaballa, sono i protagonisti di Momenti di gloria, sezione dedicata ai grandi dello sport, ma anche alle rivalità storiche come quella tra Mazzola e Rivera o tra Varzi e Nuvolari.

Il percorso termina con Immagini dal potere: politici, regnanti e dittatori sono rappresentati in maniera a volte autocelebrativa, altre intima e informale.

In mostra, non solo figurine, cigarette e trade card, calendarietti, sticker, carte da gioco, ma anche album d'epoca, molti dei quali usati dalla propaganda nazista, altri pubblicati agli esordi del XX secolo, veri e propri 'cataloghi' delle celebrità coeve. Brani di documentari, video clip, spezzoni di film riproducono alcuni momenti rilevanti della vita dei personaggi famosi, mentre gadget contemporanei mostrano come le immagini delle celebrità siano state ripetute all'infinito su tazze, monili, indumenti, bottiglie, accendini, e oggetti curiosi.

La mostra, prodotta grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, è a cura di Paola Basile con la collaborazione di Elena Bergonzini.

Cartolina della mostra