Tu sei qui: Home / Mostre / Archivio / 2011 / Il regno dei bambini liberi

Il regno dei bambini liberi

Sabato 14 maggio 2011 dalle 20 a mezzanotte

Nell'attesa della passeggiata Buio in sala, sulla scalinata di accesso al bookshop del Museo della Figurina, è possibile vedere il corto 'Il regno dei bambini liberi', realizzato dagli allievi del corso di grafica dell'Istituto d'Arte Venturi.

La classe 2C del corso di grafica del Venturi, con il coordinamento di Antonella Battilani, ha messo in scena il racconto scritto da Anna Pavone, diplomatasi all'Istituto d'Arte lo scorso anno. La giovane autrice si è ispirata ai materiali esposti nella mostra Sagome inquiete.

In Il regno dei bambini liberi, lo scontro tra il regno della luce e quello delle tenebre si materializza in un racconto visivo attraverso l'uso di varie tecniche del teatro delle ombre.

Ecco l'incipit del racconto:

"… c’era una volta il regno della Luce, retto dal governo giusto e saggio della Regina Nivis. La sua ricchezza, il suo potere si basavano sul potere del canto dei fanciulli che, con la dolcezza delle loro note, creavano la luce, la rendevano materia in mano agli adulti, la materia più resistente che i loro padri trasformavano in armi e le loro madri in cestini di vimini, i loro nonni in pipe e le loro nonne in fogli su cui trascrivere le loro più antiche memorie, per poterle tramandare alle generazioni future che avrebbero conosciuto la grandezza a cui ispirare se stessi e le proprie azioni".