Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Piano Neve
Piano Neve

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Il piano neve in pillole

foto di un parco innevato

Il Piano neve definisce una serie di azioni per consentire la continuità della circolazione sulle strade comunali e sull’intero anello delle tangenziali, e stabilisce quali sono i compiti del Comune e quali quelli dei cittadini in caso di nevicate  (come riportato nell'apposito Vademecum).

 

Una specifica Ordinanza che applica la direttiva del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, prevede che, dal 15 novembre al 15 aprile, anche se non nevica, possano circolare sulle strade di competenza comunale solo i veicoli muniti di pneumatici invernali o attrezzati con catene a bordo. L’ordinanza comprende anche il divieto di circolazione per i ciclomotori a due ruote e i motocicli in caso di presenza di ghiaccio o neve sulle strade o mentre sono in corso nevicate.

 

Il piano segue un “semaforo virtuale” che stabilisce, in base all’intensità delle precipitazioni, come intervenire per assicurare il traffico dei mezzi pubblici e privati e l’accesso a scuole, uffici e strutture sanitarie.

Funzionamento del semaforo virtuale

  • Semaforo verde: scatta con nevicate deboli da zero a cinque centimetri e prevede che entrino in funzione gli spargisale sulle strade principali, i cavalcavia e i sottopassi. E’ previsto un primo livello di intervento che riguarda circa 200 chilometri di strade e un secondo livello estende l’attività anche ad altri 150 chilometri andando a coprire tutti i percorsi del trasporto urbano.
  • Semaforo giallo: per nevicate di media intensità (da 5 a 12 centimetri); entrano in attività le lame per ripulire i 350 chilometri della viabilità principale e i parcheggi “strategici” che agevolano l’utilizzo dei mezzi pubblici.
  • Semaforo rosso: solo con nevicate di forte intensità, cioè oltre i 12 centimetri e si interviene su tutti i circa 900 chilometri di strade comunali utilizzando tutte le lame a disposizione.

E' inoltre previsto un piano di interventi anche in caso di gelo con spargisale in azione su tangenziale, cavalcavia, sottopassi e complanare.