Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sosta extra time: non è più possibile effettuare il ravvedimento operoso

Da sabato 8 aprile 2017, in caso di sosta extra time sulle strisce blu non è più possibile il ravvedimento operoso introdotto dal Comune di Modena nell’ottobre del 2015, che consentiva di evitare la multa con il pagamento di una cifra a titolo di rimborso, ma si tornerà alla sanzione ai sensi del Codice della strada.

Una sentenza della Corte di Cassazione dell’agosto 2016  stabilisce che “la sosta del veicolo con ticket esposto scaduto per decorso del tempo di sosta pagato ha natura di illecito amministrativo e non si trasforma in inadempimento contrattuale, trattandosi, analogamente al caso della sosta effettuata omettendo l’acquisto del ticket orario, di una evasione tariffaria in violazione della disciplina della sosta a pagamento su suolo pubblico”.

Modena Parcheggi quindi non applicherà più il ravvedimento operoso e per la sosta extratime scatterà una sanzione da 25 euro (17,50 euro se il pagamento avviene entro 5 giorni).

A breve verrà rimosso dai parcometri e dagli avvisi di accertamento il riferimento circa la possibilità di regolarizzare la sosta extra time e verrà presentata in Consiglio una specifica delibera che modificherà il Regolamento comunale.









Data dell'ultimo aggiornamento:
19/04/2017
Sostafacile

icona Sostafacile

Sostafacile - pagare la sosta con il telefono cellulare

Scarica la mappa

immagine sosta