Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

2006 - Diversamente Mobili! La mobilità sociosanitaria nella Provincia di Modena

Sondaggio di opinione

 


Scheda:

Uno dei servizi/cardine attuato in provincia di Modena da diverse associazioni di volontariato soci-sanitario, è quello del trasporto socio-sanitario a favore di cittadine/i che hanno le più svariate necessità di mobilità dalla propria abitazione verso strutture che offrono prestazioni di cura, di terapia, di visita specialistica, oppure di rientro a casa dopo le dimissioni ospedaliere, o ancora di raggiungimento di strutture sociali, di sedi di lavoro o di socialità, nel caso di particolari categorie di cittadini, disabili fisici e psichici, anziani non autosufficienti, ecc. La dimensione quantitativa di questi servizi, senz’altro molto rilevante per la quotidiana e capillare presenza sull’intero territorio Provinciale, non era mai stata fin qui stimata in modo scientifico e, dunque, attendibile. Così come non era stata ancora fatta una verifica sulla relazione tra offerta di trasporto socio-sanitario e rispondenza ai bisogni dei cittadini, sia sotto il profilo quantitativo, che sotto quello qualitativo. Per questo la Provincia di Modena, la Cooperativa Sociale Oltre il Blu (che ha un ruolo particolarmente rilevante nella provincia nell’organizzazione del trasporto socio-sanitario) e la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena (impegnata in un corposo progetto per il rinnovo del parco-mezzi delle associazioni che effettuano trasporto socio-sanitario), hanno voluto effettuare un’indagine a livello provinciale sulla reale dimensione del servizio, sulla sua rispondenza quantitativa e qualitativa alle esigenze dei cittadini, sulla sua qualità.

ico_pdf.gif Rapporto di ricerca