Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2017 / Ottobre / GIORNATA DELLE FAMIGLIE AL MUSEO, TERRAMARA DI MONTALE
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

05/10/2017

GIORNATA DELLE FAMIGLIE AL MUSEO, TERRAMARA DI MONTALE

Domenica 8 ottobre al Parco archeologico “La metallurgia del bronzo”. Laboratori e dimostrazioni

Domenica 8 ottobre, in occasione della “Giornata delle famiglie al museo”, al Parco archeologico della Terramara di Montale l’appuntamento è con “La metallurgia del bronzo”. In una domenica speciale per le famiglie, adulti e bambini potranno assistere in diretta a esperimenti di fusione e lavorazione di armi e utensili in bronzo frutto di approfondite ricerche sui materiali rinvenuti nelle Terramare.

La spada, simbolo del potere guerriero, è l’oggetto simbolo evocativo che sarà al centro delle sperimentazioni condotte dagli esperti Federico Scacchetti, Luca Pellegrini, Andrea La Torre e Monia Barbieri.

Il programma, inoltre, prevede un nuovo laboratorio rivolto a bambini e ragazzi (consigliato a chi ha da 3 a 13 anni). Con la guida degli esperti si imparerà lavorare a sbalzo su lamina in rame, così da poter immaginare di decorare con la lucentezza del metallo le armature di antichi guerrieri.

In caso di forte maltempo l’iniziativa potrà subire variazioni

Il Parco museo archeologico della Terramara di Montale, via Vandelli (Nuova Estense), apre al pubblico nelle domeniche e nei festivi dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30 (ultimi ingressi alle 11.45 e 17.30).

Ogni 45 minuti circa partono visite guidate per gruppi di massimo 50 persone

L’ingresso costa intero 7 euro, ridotto 5, gratuito fino a 5 e oltre 65 anni di età.

In collaborazione con Comune di Castelnuovo Rangone e Castelnuovo Immagina, il Parco della Terramara propone anche quest’anno di abbinare la visita alla scoperta dell’enogastronomia del territorio in aziende locali.

Il programma e le informazioni per organizzare la visita su www.parcomontale.it e anche sulla pagina facebook “parcomontale”; telefono 059 532020.

Azioni sul documento