Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2017 / Novembre / EX CINEMA OLIMPIA, L’AREA PENSILINA È DA TRANSENNARE
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

07/11/2017

EX CINEMA OLIMPIA, L’AREA PENSILINA È DA TRANSENNARE

Ordinanza del sindaco Muzzarelli in accordo con la Prefettura: pericolo per il deterioramento della struttura. Deve provvedere l’Istituto Aste giudiziarie

L’area dell’ex cinema Olimpia, in via Malmusi 52 a Modena, recentemente occupato, deve essere transennata nella zona della pensilina in modo da segnalare il pericolo dovuto al deterioramento della struttura. Lo prevede l’ordinanza contingibile e urgente firmata dal sindaco Gian Carlo Muzzarelli, in accordo con il prefetto Maria Patrizia Paba, che intima all’Istituto Vendite Aste Giudiziaria, che ha la custodia dell’immobile, di provvedere immediatamente al transennamento e di intervenire sulla manutenzione della pensilina seguendo le disposizioni impartite dalla Soprintendenza.

L’edificio è sottoposto a procedura fallimentare ed è stata presentata denuncia per occupazione abusiva, al vaglio dell’Autorità giudiziaria. Da una relazione tecnica della Soprintendenza dei mesi scorsi emerge che la condizione del manufatto crea pericolo per l’incolumità delle persone e che, pertanto, occorre ripristinare le condizioni minime di sicurezza al fine di impedire l’accesso alle persone non autorizzate.

Nel corso della mattina gli occupanti non hanno consentito un sopralluogo tecnico programmato in collaborazione con Polizia e Vigili del Fuoco e non è stato quindi possibile accertare le condizioni all’interno dell’edificio sia per quello che riguarda l’agibilità delle porte di sicurezza sia per la situazione di precarietà di alcune aree dell’immobile.

 

Azioni sul documento