Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2017 / Novembre / PARCO FERRARI, INIZIATA LA RIPIANTUMAZIONE DEGLI ALBERI
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

21/11/2017

PARCO FERRARI, INIZIATA LA RIPIANTUMAZIONE DEGLI ALBERI

Al via il previsto intervento di ripristino dell’area verde dopo il Modena Park. Risistemati gli alberi invasati e piantate nuove querce e cespugli. Lavori fino a dicembre

Al Parco Ferrari è iniziato in questi giorni, e proseguirà fino a dicembre, il previsto intervento di ripristino dell’area verde dopo il concerto di Vasco Rossi.

I lavori di sistemazione, finanziati attraverso la convenzione sottoscritta con gli organizzatori dell’evento, sono partiti con la ripiantumazione delle 36 piante rimosse in occasione del Modena Park, poiché si trovavano in una zona soggetta a eventuale danneggiamento, e mantenute in vaso per protezione. Gli alberi vengono ripiantati a integrare il boschetto tra la via Emilia e viale Autodromo che negli ultimi anni si era diradato.    

L’intervento prosegue con la piantumazione, a est del lago, di un filare di querce e cespugli di alloro per accentuare la delimitazione tra le due zone del parco: quella a ovest, con aree ludiche, arredi, piantumazioni arboree e arbustive, e quella a est caratterizzata da grandi prati, privi di arredi ed essenze, che in futuro potrà nuovamente ospitare eventi musicali, sportivi o di altra natura. In programma inoltre anche la ripiantumazione, nell’area del parcheggio su via Emilia, di 37 essenze di varia natura in sostituzione di quelle che si sono seccate negli ultimi anni e il ripristino dell’impianto di irrigazione al fine di permettere il buon attecchimento.

A queste si aggiungono anche i cinque alberi donati da Busforfun.com, la mobility company che ha curato la prenotazione di bus e parcheggi durante il Modena Park: i 47 mila utenti di Busforfun hanno raccolto e donato fondi per compensare, attraverso appunto la donazione di alberi, la CO2 emessa per partecipare all’evento.

Le risorse a disposizione per effettuare gli interventi ammontano a 167 mila euro e, in caso di rimanenze, saranno utilizzate per interventi volti alla messa in sicurezza di altre aree verdi.

Azioni sul documento