Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2017 / Marzo / DOMENICA 12 MARZO MERCANTINGIOCO PER LA CASA DI FAUSTA
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

10/03/2017

DOMENICA 12 MARZO MERCANTINGIOCO PER LA CASA DI FAUSTA

Saranno i volontari di Aseop a gestire le domeniche del mercatino dei ragazzi. Gli introiti delle iscrizioni devolute al progetto per i bambini in cura ad Oncologia

Domenica 12 marzo primo appuntamento del 2017 con il Mercantingioco, il gioco di compravendita dedicato ai bambini organizzato da Memo e realizzato grazie al sostegno del Consorzio Il Mercato. Quest'anno la gestione delle domeniche in cui si svolgerà l'evento sarà affidata ad Aseop, l’Associazione Sostegno Ematologia Oncologia Pediatrica che utilizzerà i ricavi delle iscrizioni nel progetto La casa di Fausta, la struttura che ospita bambini in cura al reparto di Oncologia pediatrica del Policlinico, insieme alle loro famiglie.

Aseop è stata selezionata tramite avviso pubblico e non usufruisce di nessun contributo da parte dell'Amministrazione comunale; Memo continuerà invece ad occuparsi dell'organizzazione e delle iscrizioni.

All’iniziativa possono iscriversi i ragazzi da 6 a 14 anni delle scuole elementari e medie; le scuole di ogni ordine e grado; le associazioni di volontariato. Chi non ha effettuato la prenotazione on line potrà iscriversi la mattina stessa presso la segreteria della manifestazione fino ad esaurimento delle disponibilità.

Al Mercantingioco i bambini organizzano le loro bancarelle per la vendita di giocattoli, di oggetti dimenticati o creati appositamente, si attivano per proporre, inventare, negoziare e incontrano così altri bambini, ragazzi, persone diverse per interessi, culture e abilità. Le scuole di ogni ordine e grado hanno la possibilità di partecipare con propri progetti, coinvolgendo studenti, genitori e insegnanti nella vendita e nell’organizzazione di attività ludiche. Per le associazioni di volontariato è un’occasione per promuovere e sostenere iniziative di solidarietà, attraverso laboratori e attività per raccolta fondi a scopo benefico.

Azioni sul documento