Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2017 / Giugno / MODENA PARK / 2 – VADEMECUM PER IL BENESSERE ANIMALE
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

17/06/2017

MODENA PARK / 2 – VADEMECUM PER IL BENESSERE ANIMALE

Al concerto non possono entrare, ma per i cani e i gatti nell'area intorno al parco Ferrari servono alcuni attenzioni per evitare conseguenze negative

Non lasciate il vostro cane da solo in casa o in giardino la sera del concerto di Vasco Rossi se abitate nelle vicinanze del Parco Ferrari. È questo il consiglio principale contenuto nel Vademecum per il benessere animale elaborato, proprio in occasione del Modena Park, dagli operatori della cooperativa Caleidos che gestiscono il Canile intercomunale di Modena, in collaborazione con l’Ufficio diritti animali del Comune. Il vademecum è pubblicato on line sulla pagina dedicata al concerto di Vasco Rossi: http://modenapark.comune.modena.it/ e anche sul sito dei canili: www.canilicaleidos.it.

Anche se il cane ha la propria cuccia in giardino, consigliano gli operatori, per quella notte lasciatelo dormire in casa. Il rumore e la confusione creata dagli spettatori del concerto potrebbero spaventarlo e quindi la soluzione migliore è tenerlo in casa e fargli compagnia. Per lo stesso motivo, il vademecum consiglia di non portare fuori il cane in passeggiata a ridosso dell’orario del concerto, il gran passaggio di persone potrebbe agitarlo, con il rischio che si divincoli dal guinzaglio e che fugga. E ancora: è meglio prepararsi e acquistare prima del 30 giugno ciò che occorre per il sostentamento del cane di casa.

Chi andrà al concerto, dovrà lasciare a casa il cane o qualunque altro animale d’affezione. È infatti vietato, per motivi di sicurezza, far entrare animali nell’area del Parco Ferrari.

Chiunque trovi un cane da solo dovrà, se possibile, cercare di metterlo in sicurezza e contattare la Polizia Municipale telefonando al numero 059 20314.

Anche i proprietari di gatti devono stare attenti a tenerli in casa, cercando di garantire il più possibile il riparo dal rumore, possibilmente dalla sera del 30 giugno fino al mattino del 2 luglio. In caso di smarrimento sarà infatti più difficile del solito ritrovarli. Chi dovesse trovare per strada un gatto ferito o comunque bisognoso di cure potrà contattare direttamente il centro Il Pettirosso al numero 339 8183676.

Va ricordato infine che la pedonalizzazione dell’area del Parco Ferrari dal 30 giugno al 2 luglio renderà difficoltoso anche il recupero degli animali vaganti e incidentati da parte degli operatori del canile.

Azioni sul documento