Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2017 / Agosto / FERRAGOSTO A MODENA, BEPPE ZAGAGLIA AI GIARDINI D’ESTATE
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

11/08/2017

FERRAGOSTO A MODENA, BEPPE ZAGAGLIA AI GIARDINI D’ESTATE

Lunedì 14 agosto alle 21 tradizionale appuntamento con il fotografo e i suoi amici “geminiani” tra proiezioni, letture, aneddoti e musica. Partecipazione libera e gratuita

La tradizione è tradizione. E lo è ancor più se legata a giorni come il Ferragosto. L’appuntamento di mezza estate con Beppe Zagaglia e i suoi amici “geminiani” non può mancare e non mancherà. Si svolge lunedì 14 agosto alle 21 ai Giardini Ducali la serata, come sempre gratuita, alla quale il fotografo invita i concittadini modenesi, nell’ambito della rassegna “Giardini d’Estate” a cura di Studio’s con sostegno di BPER Banca, nell’Estate modenese del Comune realizzata grazie anche a Fondazione Cassa di risparmio di Modena e Gruppo Hera.

Due i tempi in cui si divide l’ennesimo omaggio a Modena sulla scia dei ricordi, della storia e della fantasia creativa. Il titolo è “In giardino col Duca”, con riferimento proprio allo spazio verde di corso Canalgrande che ospita la serata.

Nella prima parte si svolgono due proiezioni, Si incomincia con un filmato della durata di circa mezz’ora tutto dedicato alla storia della Modena Estense, dall’arrivo in città del duca Cesare fino a Francesco V d’Austria Este. Nel video - ideato, scritto e “montato” da Beppe Zagaglia - si accompagnano alla narrazione affidata alla voce di Tino Bordone, immagini di antiche stampe, documenti d’archivio e dipinti, alternati a foto d’autore dello stesso Zagaglia.

Segue un altro video racconto, una favola ambientata nella Modena ducale e in particolare ai Giardini, che reinterpreta il classico “brutto anatroccolo” avendo per protagoniste la duchessa Aldegonda di Baviera e la piccola orfanella Beatrice. Racconta la poetessa dialettale Jolanda Battini, sulle immagini di Beppe Zagaglia.

Nel “secondo tempo” il fotografo tiene il filo di narrazioni ed esibizioni degli altri amici che si alternano sul palco: Claudio Camola, Giuseppe Di Genova, Giancarlo Montanari, Luigi Pepe e Sauro Torricelli. La parte musicale è affidata al sax di Claudio Messori e alla voce di Roberta Morini, cantante, che eseguirà canzoni del repertorio popolare tradizionale. Al “Buon Ristoro” di Piacere Modena, cena a sorpresa con musica live dalle 19 (informazioni e prenotazioni allo 059 208672).

Il programma dell’Estate modenese 2017 è online (www.comune.modena.it).

Azioni sul documento