Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2017 / Agosto / FIABE AI MUSEI CIVICI CON “CASTELLI, ORCHI E STREGHE CATTIVE”
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

10/08/2017

FIABE AI MUSEI CIVICI CON “CASTELLI, ORCHI E STREGHE CATTIVE”

Martedì 15 agosto alle 18 a Palazzo dei Musei letture animate di favole modenesi

Prosegue anche nel giorno di Ferragosto la rassegna a cura dei Musei Civici di Modena "Sogni di mezza estate", dedicata alla tradizione popolare con le suggestioni del teatro di figura, i bagliori della vita nei campi e la sapienza dei mestieri, tra arte e sapori da gustare a tavola insieme.

Il pomeriggio di martedì 15 agosto, infatti, il Palazzo dei Musei di largo Sant’Agostino sarà animato dall'iniziativa “Castelli, orchi e streghe cattive”. L’appuntamento, a ingresso libero e senza necessità di prenotazione, si svolge alle 18 negli spazi della Gipsoteca Graziosi, a pianoterra del Palazzo, con affaccio sul chiostro del Lapidario romano,

In programma una coinvolgente lettura di antiche fiabe modenesi che accompagnerà bambini e genitori in un'atmosfera d’altri tempi, ricca di tradizioni e di storie raccontate dai nonni nell'intimità di un focolare o nella stalla.

Luisa Capelli darà voce ai personaggi di Giuanùn, di Spippolino e del rospo "Ohimè". E narrerà la storia dei tre cani e quella dei tre musicanti. Tutte “fole” della tradizione modenese, patrimonio di ieri e oggi, sottofondo dei lavori manuali, nelle cucine e nei campi, raffigurati nelle opere dell’artista Giuseppe Graziosi.

Martedì 15 agosto saranno visitabili gratuitamente il Lapidario Romano dei Musei Civici, aperto dalle 14 alle 19, e la Gipsoteca Graziosi aperta dalle 16 alle 19.

Il programma completo della rassegna "Sogni di mezza estate" è pubblicato online sul sito dei Musei (www.museicivici.modena.it).

Azioni sul documento