Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2017 / Settembre / “NESSUN VUOTO DI DIREZIONE ALLA GALLERIA ESTENSE”
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

30/09/2017

“NESSUN VUOTO DI DIREZIONE ALLA GALLERIA ESTENSE”

L’assessore Cavazza ha risposto all’interrogazione di Chincarini (Per me Modena)

“La Galleria Estense non ha mai registrato un vuoto di direzione, nonostante le vicissitudini a cui è sottoposto il provvedimento di incarico su cui si dovrà esprimere il Consiglio di Stato. E non si prevede nessun ritardo collegato a tale situazione per l’iter del progetto del Polo Sant’Agostino-Estense: all'ex Estense si sta lavorando e per il S.Agostino sono in corso le procedure per la conferenza di servizi, come programmato”.

Lo ha detto l’assessore alla Cultura Gianpietro Cavazza nella seduta del Consiglio comunale di giovedì 28 settembre, rispondendo all’interrogazione dei consiglieri Marco Chincarini (PerMeModena) e Vincenzo Walter Stella (Art.1-MDP), ora confluiti nel gruppo “Articolo UNO – Movimento Democratico e Progressista / Per me Modena”, relativa alla sentenza del Tar del Lazio sulla nomina della direttrice della Galleria Estense. Illustrando l’interrogazione, Chincarini ha precisato di aver presentato l’istanza immediatamente dopo la sentenza del Tar che aveva sospeso la direttrice della Galleria Estense e ha chiesto di spiegare in modo compiuto cosa è successo e qual è la prospettiva.

L’assessore Cavazza ha ripercorso gli eventi, ricordando che la dottoressa Martina Bagnoli è stata nominata direttrice della Galleria Estense nell’agosto 2015 e si è insediata a dicembre dello stesso anno. Il 25 maggio 2017 viene divulgata dalla stampa la notizia dell'annullamento da parte del Tar del Lazio del provvedimento del Ministero Beni Culturali e Turismo di nomina dei direttori di cinque musei statali, tra cui Modena, e il giorno successivo il Ministero comunica che per assicurare la necessaria continuità della attività gestionale dei Musei, per la Galleria Estense viene designato direttore supplente Mario Scalini, direttore del Polo Museale dell'Emilia Romagna. “Contemporaneamente – ha continuato – il Ministero presenta ricorso contro la sentenza del Tar al Consiglio di Stato, chiedendo la sospensiva che è stata accolta il 15 giugno: pertanto i direttori nominati dal Ministero hanno ripreso le proprie funzioni di Direzione. Il 26 ottobre 2017 è fissata l'udienza al Consiglio di Stato per la discussione nel merito. È chiaro – ha precisato l’assessore – che non ci possiamo sostituire al Ministro nel definire il governo della Galleria Estense, che gode di autonomia gestionale, ma ci interessa avere rapporti costanti e continui con loro”.

Nella replica, il consigliere Chincarini ha evidenziato: “Capisco che la Giunta non è preoccupata di un eventuale ritardo, ma personalmente lo sono. Sapere che potrebbero cambiare le figure di riferimento mi preoccupa – ha aggiunto – invito quindi l’Amministrazione ad adoperarsi affinché non si verifichi una situazione di discontinuità”.

Azioni sul documento