Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2017 / Settembre / LA MAGIA DI AVVICINARE E APPASSIONARE I RAGAZZI ALLA LETTURA
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

12/09/2017

LA MAGIA DI AVVICINARE E APPASSIONARE I RAGAZZI ALLA LETTURA

L’assessore Cavazza alla presentazione del festival “Passa la parola” che si svolge a Modena, Formigine, Castelvetro e Spilamberto a partire da sabato 15 settembre

“Nel salutare con piacere il ritorno di Passa la Parola ringrazio gli organizzatori per la scelta di affiancare un ampio spazio di riflessione sulla figura dell’educatore, alla provata magia di saper avvicinare alla lettura ragazzi e ragazze anche con gioco e divertimento”. Lo ha affermato l’assessore alla Cultura del Comune di Modena Gianpietro Cavazza alla presentazione della settima edizione del festival della lettura per ragazzi “Passa la parola”, che si è svolta a Palazzo Comunale di Modena martedì 12 settembre. Alla conferenza stampa hanno preso parte anche Raffaele Della Casa, vicepresidente Csi Modena; Sara Tarabusi, attrice e libraia, direttrice del festival; Simonetta Munari, assessore alla Cultura del Comune di Spilamberto; Giorgia Mezzacqui, assessore alla Cultura di Castelvetro di Modena; Mario Agati, assessore alla Cultura di Formigine.

A “Passa la parola 2017” partecipano oltre 80 tra autori, artisti, illustratori di case editrici piccole e grandi, in oltre settanta tra incontri, letture, laboratori, spettacoli e mostre a ingresso libero e gratuito. La manifestazione itinerante si svolge a Formigine dal 15 al 17 settembre, a Modena dal 20 al 24 settembre, a Spilamberto il 30 settembre e a Castelvetro di Modena l’1 ottobre. Dieci giorni densi di appuntamenti in cui approfondire la migliore letteratura per ragazzi, nelle sue parole e illustrazioni, con importanti autori nazionali e internazionali tra cui Premi Andersen e Premi Strega. Al centro della settima edizione del Festival c’è la figura del “maestro”, con un focus su don Milani. “La straordinaria esperienza di don Milani, concreta e quotidiana al di là dell’elaborazione teorica – ha sottolineato Cavazza - continua a dirci del senso pieno e vitale della scuola. Il ruolo di educatore del priore di Barbiana, sottolineato da Papa Francesco, ci insegna ad allargare lo sguardo e l’impegno della scuola agli aspetti relazionali tra persone e di rapporto con la realtà fuori dalle aule. Non si può parlare davvero di scuola oggi, senza tener conto della Scuola di Barbiana”.

La manifestazione è organizzata da Centro sportivo italiano – comitato provinciale di Modena e dalla libreria per ragazzi di Vignola “Castello di Carta” con il patrocinio del Comune di Modena e il contributo dei Comuni di Castelfranco Emilia, Vignola, Modena, Formigine, Spilamberto e Castelvetro di Modena, sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura.

Tutte le informazioni e il programma dettagliato e aggiornato si trovano sul sito internet www.passalaparola.it).

Azioni sul documento