Tu sei qui: Home Comunicati Stampa 2013 Maggio DALLA GEORGIA PER STUDIARE LE SCUOLE DI MODENA
13/05/2013

DALLA GEORGIA PER STUDIARE LE SCUOLE DI MODENA

Il Sindaco Pighi e l’assessore Querzè hanno ricevuto 17 universitari statunitensi, in città per la quinta edizione del progetto di scambio “Uga and Modena schools

Sono 17 gli studenti statunitensi, della facoltà di “Education” della University of Georgia che oggi, lunedì 13 maggio, sono stati ricevuti in Municipio dal Sindaco Giorgio Pighi e dall'assessore all'Istruzione Adriana Querzè.

Gli studenti, 16 femmine e un maschio, accompagnati dall'insegnante Beth Tolley e da due docenti modenesi dell'associazione culturale Victoria language and culture di Modena, si tratterranno in città per circa mese e saranno inseriti nelle attività di scuole d'infanzia, elementari e medie, per osservare e interagire con insegnanti e studenti. Il progetto “UGA and Modena Schools”, giunto al quinto anno consecutivo, coinvolge nove scuole: le scuole d'infanzia comunali Villaggio Giardino e Cimabue, la scuola d'infanzia statale Lippi-Galilei, le elementari Galilei, Emilio Po, San Geminiano, Leopardi, le medie Calvino e Cavour. In più, il gruppo di americani visiterà anche il liceo San Carlo, il Momo e il nido Forghieri. L'interazione tra gli  studenti americani e gli studenti e docenti italiani favorisce il confronto tra diversi percorsi culturali, nonché lo scambio e la conoscenza tra due realtà così diverse. Il 28 maggio ci sarà anche un incontro con i docenti dell'ottavo circolo didattico sui diversi sistemi educativi dei due paesi, in particolare su quelli delle scuole elementari. L'osservazione e il confronto delle tecniche di insegnamento si fondono con la reciproca conoscenza umana, dando vita a rapporti interpersonali ricchi di valore. Gli studenti americani contraccambiano l'ospitalità preparando per le loro classi letture, giochi, canzoni ed attività in lingua inglese. Gli studenti sono accolti da famiglie modenesi e partecipano anche a gite e visite dei principali luoghi di interesse di Modena e dintorni.  Il 3 giugno, al termine del loro soggiorno a Modena,la delegazione americana organizzerà una festa a cui sono stati inviati il Sindaco Pighi e l’assessore Querzè.

Azioni sul documento