Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Domande frequenti

Quali sono le aree destinate al commercio ambulante nel Comune di Modena?

La Giunta Comunale, con delibera n. 701 del 22/12/2015, ha individuato le aree da destinare allo svolgimento temporaneo dell’attività di vendita su area pubblica, approvando criteri e modalità per il rilascio delle relative autorizzazioni alle occupazioni di suolo.

Come devo fare per avere il numero di matricola dell'ascensore?

Il Suap assegna, entro 30 giorni dal ricevimento della domanda, un numero progressivo di matricola e ne invia comunicazione al proprietario o al suo legale rappresentante dandone contestualmente notizia al soggetto competente per l’effettuazione delle verifiche periodiche.

Tutte le informazioni sul numero di matricola dell'ascensore

Come posso fare per aprire un'attività di toelettatura per animali da compagnia?

Per aprire un'attività di toelettatura di animali da compagnia è necessario presentare una Segnalazione Certificata di Inizio Attività – SCIA - al Suap, già corredata del parere favorevole del Sevizio Veterinario dell'Azienda Usl.

Tutte le informazioni sulla pratica da presentare

Quali permessi occorrono per occupare suolo pubblico per un cantiere?

Qualsiasi occupazione di suolo pubblico o gravata da servitù di uso pubblico deve essere preventivamente autorizzata con atto di concessione del Comune, sia che per l’occupazione sia dovuto il tributo TOSAP, sia che sia esente.
Le occupazioni si distinguono, a seconda della durata, in permanenti (autorizzate con concessioni aventi durata uguale o superiore all’anno) e temporanee (autorizzate con concessione aventi durata inferiore all’anno). Le domande devono essere presentate al Suap sia che provengano da privati cittadini che da imprese.

L'attività di cuoco a domicilio è libera o occorre chiedere dei permessi?

L’esercizio dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande al domicilio del consumatore può iniziare in seguito a presentazione di Segnalazione Certificata di Inizio  Attività – SCIA -  compilando l'apposita modulistica SuapER, completa di tutte le dichiarazioni e allegati richiesti.

Tutte le informazioni sull'attività di cuoco a domicilio

Chi decide le tariffe dei taxi?

La Legge 15 gennaio 1992 n. 21, attribuisce ai Comuni il compito di stabilire i criteri per la fissazione delle tariffe taxi.
Il Regolamento comunale per la Disciplina dei servizi di trasporto pubblico non di linea - taxi e noleggio con conducente – indica che sia la Giunta Comunale, con apposita delibera, a fissare le tariffe, e i relativi supplementi, del servizio taxi, a base multipla per il servizio urbano ed a base chilometrica per l’extraurbano.

Cosa si intende per Forme Speciali di Vendita?

Per commercio tramite Forme Speciali di Vendita si intende la vendita effettuata tramite spacci interni, distributori automatici, corrispondenza, televisone o altre forme di comunicazione, commercio elettronico, domicilio del consumatore.

Tutte le informazioni sulle forme speciali di vendita

Quali sono i requisiti professionali per aprire un'attività di estetica?

I requisiti per l’abilitazione professionale di Estetista sono stati stabiliti dalla Regione Emilia Romagna nell'art.3 c.1 e art.8 c.1-5, L.n.1/1990.

Tutte le informazioni sui requisiti per aprire un'attività di estetica

Cosa devo fare per acquisire la qualifica di acconciatore?

I requisiti formativi e lavorativi necessari per avere riconosciuta la qualifica di acconciatore sono stati stabiliti dalla Regione Emilia Romagna nell'art.2, L.n.161/1963 e art.3, L.n.174/2005

Tutte le informazioni per l'abilitazione professionale di acconciatore

Quali orari può avere un pubblico esercizio?

I pubblici esercizi hanno libera scelta in materia di orari di apertura e chiusura, secondo quanto previsto dall'articolo 31 del decreto legge 6 dicembre 2011 n. 201 (decreto Salva Italia).

Tutte le informazioni sugli orari di apertura dei pubblici esercizi

Sono un produttore agricolo, dove posso vendere i miei prodotti?

Gli imprenditori agricoli possono vendere direttamente al dettaglio i prodotti provenienti in misura prevalente dalle rispettive aziende (ma anche di prodotti derivati ottenuti a seguito di manipolazione o trasformazione dei prodotti agricoli e zootecnici, finalizzati al completo sfruttamento del ciclo produttivo dell'impresa), osservando le disposizioni in materia di igiene e sanità.

Tutte le informazioni sulla vendita di prodotti agricoli

Vorrei iniziare un'attività di taxi, come si ottiene la licenza?

Le licenze vengono rilasciate dal Comune a seguito di concorso pubblico oppure possono essere acquisite sul mercato, mediante trasferimento da altro soggetto che cessi l’attività.

Tutte le informazioni sulla licenza di taxi

In quali attività è possibile installare new slot e giochi?

Gli apparecchi e congegni automatici, semiautomatici ed elettronici da trattenimento o da gioco di abilità, idonei per gioco lecito, e nei quali gli elementi di abilità o trattenimento sono preponderanti rispetto all'elemento aleatorio, possono essere installati soltanto negli esercizi assoggettati ad autorizzazione ai sensi degli articoli 86 o 88 del T.U.L.P.S. (quali: pubblici esercizi per la somministrazione di alimenti e bevande, imprese ricettive, sale giochi, sale scommesse).

L’attività può essere iniziata dopo la presentazione di un Segnalazione Certificata di Inizio attività al Suap.

Quali autorizzazioni servono per aprire un pubblico esercizio (bar, ristorante) ?

L’apertura di un esercizio di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande è soggetto alla presentazione al Suap di una Segnalazione Certificata di Inizio di Attività, SCIA, ai sensi dell’art. 19 della L. 241/90  e s.m.i., correttamente compilata e completa di tutte le dichiarazioni e gli allegati previsti, ed ha efficacia immediata.

Tutte le informazioni sull'apertura dell'attività

Serve un'autorizzazione per mettere un'insegna sopra la propria attività?

Il Regolamento per la disciplina degli impianti di pubblicità e propaganda dispone che l’installazione di un insegna di esercizio possa avvenire alla presentazione di una Segnalazione Certificata di Inizio Attività ai sensi dell’art. 19 della L. 241/1990.

Quali sono le istanze di competenza del Suap?

Il Suap è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi, e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, nonché cessazione o riattivazione delle suddette attività.

Chi sono i soggetti che devono utilizzare la PEC?

La PEC è diventata un obbligo per tutte le imprese dopo la conversione del Decreto Legge 179/2012 nella Legge 221/2012 che si affianca alle indicazioni contenute nella Legge 2/2009.
Presso il Suap del Comune di Modena è un obbligo per le imprese dal 1 luglio 2013.

Maggiori informazioni sulla PEC

Come posso ricevere comunicazioni via email sulle istanze presentate in modalità telematica?

Non è possibile ricevere comunicazioni sulle istanze presentate in modalità telematica alla casella di posta elettronica personale; le comunicazioni circa le istanze – Domande o SCIA - possono essere inviate solo ed esclusivamente a caselle PEC.
Le comunicazioni e le informazioni vengono inviate alla stessa casella PEC dalla quale è stata trasmessa l’istanza.

Cos'è il SuapER e come si utilizza?

SuapER è il portale della Regione Emilia Romagna che permette a imprese e professionisti di generare dinamicamente, compilare e spedire online la documentazione necessaria a inviare un'istanza al Suap del  Comune di Modena, o degli altri comuni della regione.

Vedi qui le caratteristiche principali

Quali sono i tempi di presentazione delle istanze?

Nell'Atto Dirigenziale prot. 13483/2016, sono pubblicate le linee guida per la presentazione delle domande di manifestazioni ed eventi su suolo pubblico e di occupazione di suolo pubblico.
Nello stesso, sono indicati i tempi necessari al SUAP per l'istruttoria e il rilascio delle licenze ed autorizzazioni.