Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Zone non metanizzate: beneficio fiscale riconosciuto per l'acquisto di gasolio e GPL ad uso riscaldamento nelle zone non metanizzate

l bonus fiscale per gasolio e GPL ad uso riscaldamento nelle zone non metanizzate è un beneficio fiscale riconosciuto per l'acquisto di gasolio e GPL ad uso riscaldamento nelle zone non metanizzate del comune, al di fuori del capoluogo.  L’individuazione di tali zone spetta all’ente locale.

Cosa ha fatto il Comune di Modena

Il Consiglio Comunale di Modena ha perciò approvato una cartografia del territorio comunale che individua e definisce come zone non metanizzate le aree non urbane esterne ad una fascia di 80 metri dalla più vicina conduttura gas. La distanza di 80 metri deve misurarsi tra la più vicina conduttura gas e l'edificio nel quale il combustibile viene utilizzato, ossia lo stabile dove è ubicato il generatore di calore.

Cosa occorre fare per avere l’agevolazione

1. Verificare che l’edificio per cui si chiede il bonus rientri nella zona non metanizzata. Per fa ciò è necessario controllare l’ubicazione dello stesso sulla cartografia allegata alla delibera di Consiglio Comunale 37/2010.

La cartografia è disponibile:

- presso il Servizio Energia e Ambiente del Comune di Modena, via Santi, 40
sul SIT del Comune di Modena

2. Acquisire presso il Servizio Energia e Ambiente del Comune  una specifica attestazione a firma del tecnico comunale (P.i. A.Schiavi) nella quale si dichiara:

a) che l’immobile è ubicato nella porzione di territorio comunale riconosciuta come non metanizzata con delibera del Consiglio Comunale n. 37 del 7 giugno 2010 comunicata alle autorità competenti a norma di legge;

b) che la suddetta porzione di territorio non è compresa nel centro abitato dove ha sede la casa    comunale.

3) consegnare preventivamente l’attestazione comunale alla ditta fornitrice del combustibile, che provvederà a fornire lo stesso a prezzo agevolato. E' consigliabile che anche il cittadino conservi una copia della documentazione.  Il rimborso in prima istanza dovrà essere richiesto dalla ditta fornitrice del combustibile che poi provvederà, una volta ricevuto, ad accreditarlo al cliente.

Come controllare sul SIT del Comune di Modena:

http://sit.comune.modena.it

  • selezionare la voce nel menu di destra la voce  "Carta Metano"
  • inserire i dati dell'immobile che si sta cercando (via e numero civico, oppure estremi catastali)
  • se l'abitazione cercata rientra nella zona metanizzata, e quindi NON ha diritto allo sgravio fiscale, sarà sovrapposta da un reticolo viola o arancio
  • se l'abitazione non sarà sovrapposta da alcun reticolo vuol dire che l'abitazione ha diritto allo sgravio fiscale.


Normativa di riferimento
Legge n. 448 del 23 dicembre 1998 e ss.mm.
Legge n. 354 del 23 novembre 2000
Legge 191 del 23 dicembre 2009
Circolare Agenzia delle Dogane n. 178604/09
Circolare Agenzia delle Dogane n. 5961/10
Delibera del Consiglio Comunale n. 37 del 7 giugno 2010

Data dell'ultimo aggiornamento:
28/07/2017
Dove Rivolgersi
Via Santi, 40
Tel: 059/2032311 - 059/2032322
Fax: 059/2032160
lunedì e giovedì 8.30-13.00 e 14.30-18.00