Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Come richiedere un'autorizzazione per attività rumorose temporanee

Ai sensi dell’art. 6 comma 1 della legge 447/95 e secondo gli indirizzi della D.G.R. 21/01/2002 n. 45 emanata ai sensi della L.R. 15/2001, i soggetti responsabili di attività rumorose temporanee (quali cantieri edili, stradali, altre attività che fanno uso di macchinari o effettuano lavorazioni rumorose in un periodo di tempo limitato e che si svolgono in modo non permanente nello stesso sito) e di manifestazioni in luogo pubblico o aperto al pubblico e di spettacoli a carattere temporaneo qualora eseguano musica dal vivo o diffusione di musica che possono comportare il superamento dei vigenti limiti di rumore ambientale, devono ottenere preventiva autorizzazione in deroga ai limiti di rumore.

Sono da ritenersi sempre autorizzate le attività temporanee rumorose per il ripristino urgente dell’erogazione di servizi di rete di pubblica utilità (linee telefoniche ed elettriche, condotte fognarie, acqua, gas ecc.) ovvero le attività temporanee rumorose per far fronte a situazioni di pericolo per l’incolumità della popolazione e di pericolo per l’ambiente e il territorio.

Ai sensi del comma 3 dell’art. 11 della L.R. 15/2001, le attività agricole, svolte a carattere temporaneo e stagionale attraverso l’utilizzo di macchinari mobili che rispettano le norme tecniche di omologazione di prodotto, non sono soggette ad autorizzazione.


Come richiedere l'autorizzazione in deroga ai limiti di rumorosità per Attività Temporanee Rumorose (cantieri e lavorazioni)


Come richiedere l'autorizzazione in deroga ai limiti di rumorosità per Manifestazioni e spettacoli temporanei