Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

ALESSANDRO TASSONI

Poeta, erudito, diplomatico nell’Europa dell’età moderna

"Del mondo a lui contemporaneo, Alessandro Tassoni percepì e accolse le contraddizioni, ergendosi a giudice dei suoi tempi col metro di quegli ideali di nobiltà, di eroismo, di ardimentosa e vitalistica grandezza cui dichiarava di aspirare. Ma lo spazio dell’ammirazione in Tassoni è incomparabilmente più ristretto di quello del biasimo e del ridimensionamento ridicolizzante dell’idolo da abbattere".

Nella memoria collettiva il suo nome resta indissolubilmente legato a un poema, La secchia rapita. Il poema ebbe una straordinaria fortuna anche europea gia nel ’600 e dette vita, secondo gli auspici del suo autore, a un nuovo genere che egli stesso battezzò eroicomico.

L'originale della Secchia Rapita scritto di mia mano, a capriccio mio, era già stato destinato alla Libraria Vaticana; ma havendomi il Sig. Caldano Cancelliero delle Signorie Vostre Illustrissime e qualche altro ancora significato che forse elle havrebbono sentito gusto di haverlo in cotesto loro Archivio, l'ho trattenuto e consegnato al medesimo Caldano che lo presenti loro in mio nome.

Con queste testuali parole il 10 marzo 1625 Alessandro Tassoni accompagnava il dono del manoscritto autografo, originale della Secchia Rapita, alla città di Modena con la raccomandazione per i 'Conservatori della Pubblica felicità', amministratori della Città, che fosse conservato nel loro archivio.

Dove e quando

ARCHIVIO STORICO DEL COMUNE DI MODENA

Viale Vittorio Veneto 5, Palazzo dei Musei

VENERDÌ 20 APRILE 2018,

ORE 16.30

 Franco Cosimo Panini Editore ha il piacere di invitarLa

alla presentazione del volume

ALESSANDRO TASSONI

Poeta, erudito, diplomatico nell’Europa dell’età moderna

 a cura di

Maria Cristina Cabani e Duccio Tongiorgi

intervengono

Elisabetta Selmi

Università di Padova

Alberto Beniscelli

Università di Genova

Carmelo Elio Tavilla

Università di Modena e Reggio Emilia

 saranno presenti i curatori


Ogni partecipante sarà omaggiato del pamphlet “Vi prendo tutti per il... parnaso.”

Intervista impossibile ad Alessandro Tassoni di Roberto Barbolini e Bruno Ventavoli

Ingresso libero fino ad esaurimento posti