QUANTE STORIE NELLA STORIA

Dal 2 all'8 maggio 2022 Settimana della didattica e dell'educazione al patrimonio in archivio

 

XXI edizione della rassegna promossa da Servizio Patrimonio Culturale Emilia Romagna, Soprintendenza archivistica e bibliografica dell’Emilia Romagna e ANAI Associazione nazionale archivistica italiana - Sezione Emilia Romagna, con il patrocinio dell'Ufficio Scolastico Regionale per l'Emilia-Romagna.

Dal 2 all'8 maggio 2022 si rinnova l'annuale appuntamento con la manifestazione che, ideata per dare visibilità all'attività didattica svolta negli archivi della nostra regione, rappresenta anche un'occasione per la valorizzazione del patrimonio archivistico.

https://patrimonioculturale.regione.emilia-romagna.it/archivi/quante-storie-nella-storia/programmi-qs/quante-storie-nella-storia-2022/archivio-storico-comunale-di-modena


L'Archivio Storico del Comune di Modena, partecipa con due incontri


Giovedì 5 maggio dalle ore 15, in Sala Oratorio Palazzo dei Musei, ad ingresso libero, verranno descritte a titolo esemplificativo le tre novità didattiche proposte nel corso dell'anno scolastico 2021-2022:

 

  • ore 15 - Rompete le righe! Il genere come stereotipo. La mostra allestita nelle sale dell'Archivio Storico ha offerto alle scuole, e in particolare ad alcune classi dell'IPSIA Corni di Modena, l'occasione per riflettere sui contenuti proposti dalla documentazione storica esposta. La distinzione di ruoli tra uomo e donna che la cultura dominante ha imposto per secoli è diventata oggetto di discussione su un tema di stringente attualità quale l'identità di genere.


Foto B. Bandieri, Colonia di Groppo, Riolunato, 1927
Durante l'incontro le insegnanti e una rappresentanza di alunni racconteranno l'esperienza e l'esito del confronto avvenuto in classe
  • ore 16 - La peste del 1630 alla luce del Covid-19.

    Durante l'incontro verrà presentato, insieme ad Archimedia e ai Servizi educativi dell’Archivio di Stato di Modena, l'itinerario didattico svoltosi durante l'anno scolastico, articolato in tre moduli: visita all'Archivio Storico del Comune di Modena e all'Archivio di Stato di Modena, trekking urbano sulle tracce dei luoghi più significativi legati alla peste del 1630, un momento di restituzione conclusivo in cui i ragazzi hanno potuto confrontare un fatto storico del passato con il loro vissuto più recente.

Chiesa del Voto - La Pala della Peste
  • ore 17 – L'Archivio sono io. Percorso sull'identità personale e collettiva attraverso documenti d'archivio.

Presentazione del ciclo di 4 laboratori, a cura di Pophistory in cui bambine e bambini con i genitori, indossando le vesti del piccolo archivista, hanno potuto sperimentare il fascino della ricerca storica attraverso un approccio nuovo, ludico e creativo.
Iniziativa in presenza (non è richiesta prenotazione)

 

Domenica 8 maggio, nella sala del DIDA a piano terra di Palazzo dei Musei



 

  • dalle ore 15 ultimo degli appuntamenti di L'Archivio sono io. DILLO CON UNA MINIATURA. Giochiamo con le immagini, dai libri antichi all'era digitale.

    Partendo dalle miniature conservate in Archivio, i bambini e le bambine impareranno ad animarle sul tablet messo a disposizione, dando loro una veste grafica contemporanea e vicina al linguaggio dei social.

    Dai 6 ai 12 anni. Iscrizione obbligatoria info.archivio.storico@comune.modena.it

a cura di Pophistory


info: tel. 059 2033450 – 2033454

www.comune.modena.it/archivio-storico

https://patrimonioculturale.regione.emilia-romagna.it/

Facebook: archiviostorico.modena

in collaborazione con Archivio di Stato di Modena