Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

X. Il Debito Pubblico a Modena

Imposte e Censi (1629 - 1800)

La storia a volte si ripete, proponendo temi e problemi quanto mai vivi nell'attualità. Le "antiche carte" custodite con cura dall'Archivio Storico Comunale ci fanno così scoprire che anche le dinamiche economiche,
oggi in primo piano nella vita quotidiana di tutti noi, nella politica e nell'economia nazionale ed internazionale, nell'attività dei Governi, nei titoli di prima pagina degli organi d'informazione, non sono novità di anni recenti, ma meccanismi che hanno avuto parte importante nella storia, almeno da quando il denaro e il mercato hanno assunto ruolo determinante nella vita delle collettività e nelle relazioni tra gli Stati.

Così il debito pubblico era un problema anche in passato, a Modena come in altre realtà, in particolare nei secoli XVII e XVIII. Come si configurasse il problema, come fosse affrontato e gestito, è oggetto della ricostruzione storica che questo volume, il X della collana Inventari dell'Archivio Storico, ci propone.

La ricerca tematica porta alla nostra attenzione la storia economica della città e fa concretamente comprendere come l'organizzazione e la gestione degli archivi, la conservazione delle carte, dei documenti prodotti dall'attività delle Amministrazioni non sia, e non sia mai stata, un problema di natura burocratica, di esclusivo interesse per pochi addetti ai lavori. Si colloca invece in quel contesto di assoluta rilevanza e attualità che riguarda il rapporto tra la Pubblica Amministrazione e la sua utenza, cioè tutti i cittadini, la sua capacità di fornire informazioni, di porre a disposizione l'intero patrimonio documentario di cui dispone, con gli evidenti, utilissimi risvolti di natura amministrativa al servizio di ogni fruitore, dal cittadino che istruisce una pratica, allo studioso che deve effettuare ricerca storica.     

Dora Anna BARELLI - Chiara PULINI
Modena 2012
(non in vendita)