Quaderni dell'Archivio Storico

img
I. Compasso Geometrico (1678)
II. Cronica delli Livelli della Illustrissima Comunità di Modona (1570)
III. Modena Capitale dell'Arte Salumiera
Gli Statuti dell'Arte dei Salcicciai e Lardaroli (1598-1763)
IV. Teatro Musica e Comunità da Modena Capitale a Modena Italiana
V. Al Governo del Comune.
Tremilacinquecento modenesi per la Comunità locale dal XV secolo ad oggi. (2 vol.)
V.1 Al Governo del Comune.
Aggiornamento 1995-2004
VI. Mercanti e Banchieri a Modena dal XIII al XVIII sec.
VII. I frammenti ebraici dell'Archivio Storico Comunale di Modena
VIII. La scuola dei Cadetti Matematici Pionieri
IX. Il Registro di guardaroba dell'Infante Isabella Savoia d'Este (1617-1630)
X. Le Corti Estensi e la Devoluzione di Ferrara del 1598
XI. Archivi locali e insegnamenti storici
XII. I banchi del mercato
I mercati ambulanti modenesi dal Medioevo ai giorni nostri
XIII. La memoria della città.
L'Archivio Storico del Comune di Modena
XIV. Modena metropoli dello Stato.
Storie e microstorie di primo Seicento
XV. Il Registrum Comunis Mutine (1299).
Politica e amministrazione corrente del Comune di Modena alla fine del XIII secolo
XVI. Il Consiglio Comunale di Modena
Duecento anni di Storia 1802-2002
XVII. Statuta Artis Bechariorum Civitatis Mutine 1337
Carni, salumi e beccai in età medievale
XVIII. Modena la dominante (1598 - 1796)
XIX. I Modenesi nel Trecento
Il "Liber magne masse populi civitatis Mutine"
XX. Statuti del Collegio dei giudici e degli avvocati della città di Modena 1270 -1337
XXI. Dai quartieri alle circoscrizioni
Il decentramento amministrativo a Modena dal XIII al XXI secolo
XXII. Umanisti, eretici, streghe. Saggi di storia moderna
XXIII. L'azzurro e l'oro
Lo Stemma e il Gonfalone della Città di Modena
XXIII bis. Le scelte matrimoniali dei Modenesi nel Secondo Ottocento
XXIV. La "Rappresentazione" della Città di Modena.
Gian Battista Boccabadati Poeta, Letterato, Cartografo