Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Quaderni dell'Archivio Storico

img
I. Compasso Geometrico (1678)
II. Cronica delli Livelli della Illustrissima Comunità di Modona (1570)
III. Modena Capitale dell'Arte Salumiera
Gli Statuti dell'Arte dei Salcicciai e Lardaroli (1598-1763)
IV. Teatro Musica e Comunità da Modena Capitale a Modena Italiana
V. Al Governo del Comune.
Tremilacinquecento modenesi per la Comunità locale dal XV secolo ad oggi. (2 vol.)
V.1 Al Governo del Comune.
Aggiornamento 1995-2004
VI. Mercanti e Banchieri a Modena dal XIII al XVIII sec.
VII. I frammenti ebraici dell'Archivio Storico Comunale di Modena
VIII. La scuola dei Cadetti Matematici Pionieri
IX. Il Registro di guardaroba dell'Infante Isabella Savoia d'Este (1617-1630)
X. Le Corti Estensi e la Devoluzione di Ferrara del 1598
XI. Archivi locali e insegnamenti storici
XII. I banchi del mercato
I mercati ambulanti modenesi dal Medioevo ai giorni nostri
XIII. La memoria della città.
L'Archivio Storico del Comune di Modena
XIV. Modena metropoli dello Stato.
Storie e microstorie di primo Seicento
XV. Il Registrum Comunis Mutine (1299).
Politica e amministrazione corrente del Comune di Modena alla fine del XIII secolo
XVI. Il Consiglio Comunale di Modena
Duecento anni di Storia 1802-2002
XVII. Statuta Artis Bechariorum Civitatis Mutine 1337
Carni, salumi e beccai in età medievale
XVIII. Modena la dominante (1598 - 1796)
XIX. I Modenesi nel Trecento
Il "Liber magne masse populi civitatis Mutine"
XX. Statuti del Collegio dei giudici e degli avvocati della città di Modena 1270 -1337
XXI. Dai quartieri alle circoscrizioni
Il decentramento amministrativo a Modena dal XIII al XXI secolo
XXII. Umanisti, eretici, streghe. Saggi di storia moderna
XXIII. L'azzurro e l'oro
Lo Stemma e il Gonfalone della Città di Modena
XXIII bis. Le scelte matrimoniali dei Modenesi nel Secondo Ottocento
XXIV. La "Rappresentazione" della Città di Modena.
Gian Battista Boccabadati Poeta, Letterato, Cartografo