Coronavirus

Tutte le informazioni, a seguito delle disposizioni nazionali e regionali, sono disponibili sul sito del Governo e della Regione Emilia Romagna

La normativa

Rimane in vigore il sistema di classificazione delle regioni

La Regione Emilia Romagna da lunedì 26 aprile 2021 è collocata in Zona Gialla

Disposizioni in vigore, per le zone gialle, da lunedì 26 aprile 2021 (Decreto legge 22 aprile 2021)

Spostamenti tra zone gialle

E'consentito lo spostamento, dalle 5.00 alle 22.00, tra regioni e comuni in zona gialla.
Dalle 22.00 alle 5.00 invece sono consentiti solo gli spostamenti per motivi di lavoro, salute, o necessità.
E' possibile, una volta al giorno tra le 5.00 e le 22.00, far visita a parenti o amici in massimo 4 persone oltre minorenni, disabili o non autosufficienti conviventi

Spostamenti da e verso zone arancioni e rosse

Gli spostamenti in entrata e in uscita dai territori collocati in zona arancione o rossa sono consentiti per motivi di lavoro, salute, necessità, rientro presso la propria residenza, domicilio o abitazione, oppure a chi ha la certificazione verde.

La certificazione verde si può ottenere con:

  • vaccino completato (valida 6 mesi dalla fine del ciclo vaccinale)
  • guarigione da covid-19 (valida 6 mesi dalla guarigione)
  • tampone molecolare o test rapido negativo (valida 48 ore dall'esito).

Scuola e Università

Scuole e nidi d'infanzia, scuole elementari e medie svolgono l'attività didattica in presenza al 100%
Le scuole superiori garantiscono l'attività in presenza tra il 70% e il 100%
Le università svolgono l'attività prioritariamente in presenza.

Ristorazione

Il servizio di ristorazione (svolto da qualsiasi esercizio) è consentito, sia a pranzo che e a cena, con consumo al tavolo esclusivamente all'aperto (massimo 4 persone non conviventi) e nel rispetto degli orari previsti per gli spostamenti.
Dal 1° giugno, dalle 5.00 alle 18.00, il servizio di ristorazione (svolto da qualsiasi esercizio) con consumo al tavolo, è consentito anche all'interno dei locali.

Cultura

Riaprono al pubblico cinema, teatri, sale da concerto e live club con posti a sedere preassegnati e a distanza di almeno 1 metro.
La capienza delle sale è al 50% e comunque non superiore a 500 spettatori al chiuso e 1.000 all'aperto.
Aperti musei, biblioteche e archivi.

Biblioteche comunali

Aperte le biblioteche Delfini di corso Canalgrande, la civica d’arte Poletti a Palazzo dei Musei e le decentrate Rotonda, Crocetta e Giardino
Accesso libero, con ingressi limitati nel rispetto delle misure anti-covid 19; non è possibile trattenersi nelle sale, né fermarsi a leggere quotidiani e riviste o guardare film.
Posti studio solo previa prenotazione sul portale BiblioMo (www.bibliomo.it). Gli studenti con meno di 14 anni possono trovar posto nella Biblioteca dei ragazzi della Delfini, con prenotazione telefonica al numero 059 2032940.
Tutte le informazioni dettagliate sono consultabili sul sito delle biblioteche: www.comune.modena.it/biblioteche

Attività commerciali

Nei giorni feriali tutti i negozi sono aperti.
Nei festivi e prefestivi chiudono i negozi nei centri commerciali, ad eccezione di farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, negozi di alimentari e prodotti agricoli e florovivaistici, tabacchi, edicole e librerie.

Sport

E' consentito lo svolgimento all'aperto di qualsiasi attività sportiva anche di squadra e di contatto
Dal 15 maggio riaprono le piscine all'aperto.
Dal 1° giugno riprendono le attività delle palestre.

Il Decreto legge prevede ulteriori riaperture nei mesi di giugno e luglio per le zone gialle:

Dal 15 giugno riaprono le fiere e dal 1° luglio riprendono convegni e congressi; sono consentite le attività nei centri termali; riaprono parchi tematici e di divertimento.


Vai alle Faq della Regione Emilia Romagna

Vai alle Faq del Governo

Telegram

Iscriviti al canale Telegram
per ricevere informazioni e aggiornamenti in caso di allerta o emergenza

Buoni spesa

Il termine per presentare la domanda per i Buoni Spesa è scaduto il 19 dicembre 2020.

>> Consulta la pagina dedicata

Numeri utili

  • Servizio di Igiene Pubblica  dell’Azienda USL di Modena tel. 059 3963663 da lunedì a venerdì ore 8-16, sabato ore 8-12
  • In presenza di sintomi respiratori o si è venuti in contatto con persone risultate positive a COVID-19, non recarsi in Ospedale, Pronto Soccorso o ambulatori ma contattare il proprio medico curante o il pediatra o il 118 in caso di emergenze
  • Non hai sintomi respiratori ma sei stato in contatto con un caso confermato di COVID-19, occorre restare a casa e contattare il Servizio di Sanità Pubblica dell'Azienda USL di Modena tel. 059 3963663 da lunedì a venerdì ore 8-16, sabato ore 8-12

Gestione degli animali da compagnia

Chi ha un animale d’affezione ma non se ne può prende cura perchè si trova in isolamento, in quarantena o perchè è stato ricoverato deve fare più possibile affidamento alla propria rete famigliare e amicale/vicini di casa. Se ciò non fosse possibile ci si può rivolgere al servizio attivato dal Comune di Modena per fornire aiuto concreto ai cittadini.

Consulta la pagina dedicata

Elenco delle attività che offrono servizio d'asporto, consegna a domicilio, vendita online, attività aperta

Coronavirus